Solero.

I Carabinieri della Stazione di Solero hanno denunciato per guida senza patente, ricettazione e detenzione abusiva di munizioni un cittadino italiano di 48 anni, residente in provincia di Alessandria, pluripregiudicato. L’uomo veniva fermato a Spinetta Marengo intorno alle 09.00 dell’8 agosto, alla guida di un ciclomotore risultato di proprietà di un uomo di 79 anni. Controlli più approfonditi hanno permesso ai militari di appurare che il ciclomotore aveva il nottolino di accensione forzato ed era privo della relativa chiave perché rubato dall’abitazione dell’anziano diverso tempo prima, dopo che il 79enne si era trasferito in una casa di riposo. I militari scoprivano anche che il 48enne era sprovvisto di patente perché già revocata per azzeramento punti e, da un controllo in banca dati, risultava che l’uomo, il 26 luglio, era già stato sorpreso alla guida di un veicolo seppur sprovvisto di patente e, in quella circostanza, era stato denunciato. I militari procedevano anche alla perquisizione della sua abitazione rinvenendo 5 cartucce calibro 12 da fucile che l’uomo deteneva illegalmente perché privo di titoli di polizia e di cui non sapeva giustificare la provenienza. Di conseguenza, le cartucce venivano sequestrate, il ciclomotore, pure privo di copertura assicurativa, veniva sequestrato e affidato alla depositeria giudiziale, mentre il 48enne veniva denunciato all’Autorità Giudiziaria per guida senza patente, ricettazione e detenzione abusiva di munizioni e sanzionato amministrativamente per la mancanza di copertura assicurativa.

Alessandria.


I Carabinieri della Stazione Alessandria Principale hanno denunciato per porto abusivo di arma da taglio un cittadino italiano di 30 anni, residente in provincia di Alessandria, con precedenti di polizia. Una pattuglia interveniva alle 09.00 del 9 agosto presso il palazzo di giustizia di corso Crimea perché una guardia giurata in servizio di vigilanza alla struttura aveva segnalato al 112 la presenza di un uomo che aveva tentato di entrare nel palazzo con un coltello. Giunti sul posto, i militari accertavano che, mentre l’uomo entrava nella struttura, veniva fermato dagli addetti alla vigilanza con un coltello di 20 centimetri circa all’interno di un borsello, venendo quindi bloccato dal personale di sicurezza che successivamente consegnava l’arma ai militari intervenuti. Il 30enne veniva quindi denunciato per porto abusivo di arma da taglio e il coltello veniva ovviamente sottoposto a sequestro.

Alessandria.

I Carabinieri della Stazione Alessandria Cristo hanno denunciato per invasione di edifici e danneggiamento due conviventi, un cittadino marocchino di 39 anni, pregiudicato, e una cittadina macedone di 30 anni. La pattuglia interveniva i giorni scorsi in via Gandolfi perché loro stessi avevano segnalato al 112 di avere occupato abusivamente un alloggio. I militari raggiungevano l’appartamento in questione, constatando da subito che i due avevano occupato l’alloggio poco prima, entrando dopo avere forzato la serratura della porta di ingresso e portando nell’abitazione le loro cose. Entrambi venivano quindi denunciati all’Autorità Giudiziaria per invasione di edificio e danneggiamento.