Conclusa la prima giornata di audizioni del XXX Concorso Internazionale di Esecuzione Strumentale “Giovani Talenti” e “Premio Rovere d’Oro” (San Bartolomeo al Mare, Direttore artistico Christian Lavernier nella foto in alto).

Sono stati attribuiti i primi riconoscimenti ai Giovani Talenti: nella categoria Pianoforte/Fasce 4-5-6, il primo premio è stato assegnato a Chiara Schmidt (Italia, 21 anni), con il punteggio di 97/100, il secondo a Asaf Cohen (Italia, 19 anni) e a Milena Turci (Italia, 20 anni), il terzo a Sebastian Locher (Polonia, 18 anni), Pietro Dipilato (Italia, 22 anni) e Giulio Dario Pagano (Italia, 22 anni); nella categoria Chitarra/Fasce 4-5-6, il primo premio è stato assegnato a Giuseppe Squillacioti (Italia, 17 anni) e a Francesco Zoccali (Italia, 20 anni), con il punteggio di 95/100, il secondo a Davide Depredo (Italia) e a Gabriele Franzi (Italia, 23 anni); nella categoria Arpa/Fsce 3-4-5, il primo premio è stato assegnato a Emanuele Raviol (Italia, 13 anni) e a Evelien Vaneysendeyk (Belgio, 15 anni) con il punteggio di 97/100, il secondo a Ingrid Maria Roman (Romania, 15 anni) e a Ivana Cardamone (Italia, 18 anni), il terzo a Laura Marchese (Italia, 21 anni).


Le audizioni dei Giovani Talenti sono proseguite ieri e oggi, lunedì 31 luglio, mentre martedì e mercoledì si terranno quelle per l’assegnazione del Rovere d’Oro.

Il Concorso Internazionale di Esecuzione Strumentale “Giovani Talenti” e “Premio Rovere d’Oro” di San Bartolomeo al Mare è organizzato dall’Associazione Rovere d’Oro (Presidente Rita Romani Arimondo, Direttore artistico Christian Lavernier) con il contributo del Comune. Si tratta di uno dei più antichi ed affermati concorsi musicali, che riunisce ogni anno nel Golfo dianese centinaia di partecipanti provenienti da tutto il mondo.