Sono terminate soltanto poco dopo le 13 di oggi, mercoledì 19 luglio, le operazioni dei Vigili del Fuoco di Imperia che sono intervenuti alla pizzeria “la Lucciola” di San Bartolomeo al mare, per spegnere un incendio che si è sviluppato poco dopo le 10 del mattino ed ha interessato prima una catasta di legno e poi altre parti del locale.

Le fiamme sono state spente in breve tempo dai Vigili del Fuoco di Imperia, prontamente intervenuti sul posto, ma il lavoro è proseguito per diverso tempo perché i pompieri hanno dovuto smassare la legna che aveva preso fuoco per controllare che non vi fossero ulteriori e pericolosi focolai, poi hanno dovuto verificare l’agibilità del locale che era stato invaso dal fumo e stendere un verbale,  consegnato successivamente ai Vigili urbani.

I danni, secondo un prima sommaria stima, sembrano ingenti, ma al momento in cui scriviamo (le 14,30 di mercoledì) non è dato ancora di sapere se il locale verrà dichiarato inagibile e per quanto tempo.

“Al momento – dice il sindaco di San Bartolomeo al Mare, Valerio Urso – non mi è stato presentato alcun atto che ne dichiara l’inagibilità e l’unico preposto a firmarla sono io, ma non escluso possa avvenire a breve, vista la situazione.”

La pizzeria “La lucciola” si trova nel centro di San Bartolomeo al mare, lungo l’Aurelia al civico 122 e l’intervento dei Vigili del Fuoco di stamattina non è passato inosservato: molti curiosi nel vedere prima i Vigili del Fuoco in azione e poi la strada transennata si sono fermati a chiedere cosa fosse successo.

La presenza dei mezzi dei Vigili del Fuoco ha creato rallentamenti sull’Aurelia, soprattutto per i veicoli diretti verso Diano Marina che si trovavano la strada parzialmente sbarrata dal camion dei pompieri.

L’origine dell’incendio, secondo la prima sommaria ricostruzione, è sicuramente accidentale: resta da vedere se si è trattato di un corto circuito, della canna fumaria che non funzionava a dovere (e quindi c’è stato un ritorno di fiamma che ha interessato la legna sotto il forno) o altro.

Abbiamo provato a metterci in contatto come il proprietario della pizzeria che però era irraggiungibile. Se lui stesso ritiene di poter aggiungere qualcosa saremmo ben felici di pubblicare le sue dichiarazioni e il racconto di cos’è avvenuto nei particolari.

Ci trova al 3394501161.