Tanti turisti ma anche titolari di seconde case e abitanti del Golfo Dianese, si sono dati appuntamento, ieri sera, domenica 23 luglio a Diano Marina, dove lo spettacolo di cabarock dei Belli Fulminati nel bosco ha fatto letteralmente il pieno al teatro del Molo delle Tartarughe.

Organizzato dall’ufficio turistico del comune, diretto da Alberto Rivera e con il personale patrocinio del sindaco Giacomo Chiappori, lo spettacolo ha avuto inizio alle ore 21:35 tra gli scrosci di un coreografico temporale simulato al computer visual-effects, mentre i musicisti, in fila indiana, sotto agli ombrelli, salivano uno ad uno sul palco e si è concluso intorno alla mezzanotte, dopo i bis richiesti a gran voce dal pubblico.


Durante lo show, Marco Visita e Gianni Zallio, i due funambolici cantanti del gruppo, hanno tenuto un minicorso di lingua e cultura ligure a beneficio dei tantissimi turisti accorsi ad applaudirli, spiegando, una volta per tutte, che in Liguria “La Pizza Bianca non esiste”…

Oltre alla celebre power-hit “Guido Solo Quando Bevo”, i Belli Fulminati Nel Bosco hanno anche eseguito la loro particolare versione di “Auf Wiedereshen a Diano Marina”, canzone composta nel 1959 dal maestro Giorgio Santiano quale omaggio alla città degli aranci.

Prossimi appuntamenti con i Fulminati: venerdì 28 luglio a Venaus, in Val di Susa, unica band ligure invitata al festival internazionale “Alta Felicità” e 8 agosto a San Bartolomeo Mare, in piazza Torre Santa Maria.

Per info e concerti:

BFNB MANAGEMENT TEL. 3287690290.

Fotografie di  Ginus Costa, Riccardo Di Falco e Tiziana Naclerio.