In autunno entrerà in funzione il nuovo impianto di depurazione a Diano Marina e nella primavera del 2018 il Comune presenterà le pratiche per ottenere il prestigioso riconoscimento della Bandiera Blu a Diano marina che non riguarda solo le acque pulite del Golfo ma la presenza di una serie di servizi e impianti che solo con la nuove rete di collegamento al depuratore sarà possibile ottenere.

Nel frattempo l’Amministrazione comunale ha deciso di riprendere in mano le pratiche per ottenere la bandiera Lilla, il progetto  nato
nel 2012 all’interno della Cooperativa Sociale Obiettivo 66 di Savona con l’obiettivo di favorire il turismo da parte di persone con disabilità, premiando e supportando quei Comuni che, con lungimiranza, prestano una particolare attenzione a questo target turistico.


Diano Marina aveva ottenuto nel 2014 l’attestazione di Comune “BANDIERA LILLA” a seguito della dimostrazione di particolare attenzione e sensibilità da parte dei Comuni verso il Turismo disabile con l’accento su disabilità motoria, visiva, auditiva e patologie alimentari, una rete di lavoro a favore dell’accessibilità turistica che va a vantaggio anche dei disabili e non disabili residenti sul territorio, un supporto per favorire l’incrocio tra la domanda di turismo accessibile, o inclusivo, e l’offerta dei Comuni e delle strutture ricettive del loro territorio.

Si trattava di un riconoscimento che non avevano molti Comuni e per questo ancora più prestigioso.

A due anni di distanza il Comune di Diano Marina ha deciso di riprovarci e chiedere nuovamente di partecipare alla selezione per il biennio 2018/2019, anche se questa ha un costo oneroso di 3.500 euro che verranno date alla cooperativa “Bandiera Lilla” per le spese di istruttoria ed analisi della pratica e una parte di queste versate per il lavoro svolto da disabili.

La valutazione territoriale verrà eseguita da valutatori esperti inviati, su appuntamento, presso il comune di Diano Marina che analizzeranno se effettivamente siamo di fronte ad un comune che fa il possibile per avere un turismo anche a favore dei disabili.

In caso di successo il Comune potrà dotarsi degli appositi vessilli da appendere sul territorio comunale godrà di di una pagina dedicata al comune sul sito www.bandieralilla.it con informazioni di dettaglio sull’accessibilità comunale.