I Carabinieri dell’Aliquota radiomobile di Alessandria hanno arrestato per violazione delle norme sull’immigrazione M.E.H, cittadino marocchino di 44 anni, pluripregiudicato. Intorno alle 16.30 del 5 luglio, una gazzella del Radiomobile fermava un’auto sulla SP 10 nei pressi di Spinetta Marengo per controllarne gli occupanti. Sull’auto venivano controllati tre marocchini e per il 44enne risultava in banca dati un’espulsione dal territorio nazionale.

I militari accompagnavano l’uomo nella caserma di piazza Vittorio Veneto dove approfondivano i controlli e scoprivano che nell’aprile del 2015 era stato prelevato dalla casa circondariale di Busto Arsizio ed era stato accompagnato alla frontiera aerea di Milano Malpensa da dove era stato rimpatriato. L’espulsione dall’Italia era stata  disposta del Magistrato di Sorveglianza di Varese e prevedeva che l’uomo non potesse fare rientro in Italia per dieci anni.


Con il rientro in Italia senza alcuna autorizzazione, l’uomo veniva quindi arrestato e trattenuto  nella camere di sicurezza della Compagnia di Alessandria fino alla convalida dell’arresto.