Nell’ultima seduta del Consiglio comunale di martedì è stato dato il via libera alla variazione del piano triennale degli investimenti che prevede, tra gli altri lavori, un importante intervento di sistemazione del plesso scolastico di viale Kennedy che ospita il comprensivo B (scuola secondaria di primo grado Patri e scuola primaria Salvo d’Acquisto).

«Le scuole sono state sin dall’insediamento una delle priorità di questa amministrazione – afferma l’Assessore ai lavori pubblici Davide Fara – . Per rendere le scuole più sicure e confortevoli siamo intervenuti sullo scolastico di corso Romita, sulla scuola primaria Rodari e abbiamo realizzato la nuova scuola media di viale De Gasperi. Ora abbiamo stanziato le risorse per sistemare il comprensivo B di viale Kennedy che non era ancora stato interessato da lavori di manutenzione e per completare le scuole medie di viale De Gasperi».

L’Intervento sul comprensivo B finanziato con avanzo di amministrazione per un importo di 500.000,00 euro prevede lavori di miglioramento strutturale per il rispetto del rischio sismico e adeguamento strutturale e impiantistico per il contenimento energico.

Ci saranno anche interventi di manutenzione generale dell’edificio quali tinteggiature,  sistemazione dei servizi igienici e riqualificazione dell’impianto illuminante.

Un intervento di circa 50.000 euro è previsto anche per il completamento della scuola media di viale de Gasperi che è stata aperta lo scorso anno in tempi record. Verranno eseguiti lavori di sistemazione dell’area esterna per migliorare la fruibilità del verde circostante e apportati miglioramenti al confort interno.

«Per ovviare ai forti ritardi dello Stato e della Regione nell’erogazione dei fondi per l’edilizia scolastica – conclude l’assessore Fara – abbiamo deciso di provvedere con i nostri risparmi derivanti da avanzo di amministrazione per realizzare questi interventi necessari per supplire ai bisogni della cittadinanza»