Si chiama “Art Bonus” ed è un progetto  introdotto dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo in materia di erogazioni liberali. Art Bonus permette a tutti di diventare mecenati della propria città, consentendo al tempo stesso un credito di imposta, pari al 65% dell’importo donato, a chi effettua erogazioni liberali a sostegno del patrimonio culturale pubblico italiano.

Quasi un anno fa ed esattamente il 26 maggio 2016, la Giunta Comunale di Imperia ha aderito  a questo progetto  ed aveva aveva individuato come destinatari del progetto il Museo del Presepe, il M.A.C.I. e la Biblioteca Civica Lagorio proponendo per quest’ultima un intervento di catalogazione del patrimonio bibliotecario.


Alla luce delle recenti vicende che hanno interessato il Settore Cultura, è stato ritenuto fondamentale effettuare una modifica all’oggetto di intervento per la Biblioteca, destinando le donazioni liberali alla messa a norma della struttura, finalizzata alla riapertura della medesima.

Lo comunica il Comune stesso e dal Sindaco di Imperia, Carlo Capacci, arriva l’invito ai cittadini di donare soldi per la biblioteca:  “L’Amministrazione – dice Capacci – è iscritta al progetto Art Bonus, con il fine di proporre miglioramenti nel Settore della Cultura. La campagna promozionale per la donazione liberale è aperta a tutti e invitiamo i cittadini imperiesi che hanno a cuore la Biblioteca e che stanno dimostrando questo attaccamento con manifestazioni e raccolte firme, a visitare il sito Art Bonus, per aderire e dare il loro contributo concreto. Come cittadino ho appena dato il mio apporto personale”.

Le informazioni per aderire si trovano sul sito http://artbonus.gov.it/116-15-biblioteca-civica-leonardo-lagorio.html