Domani (mercoledì 17 Maggio, ore 21:00, Spazio Calvino del Polo Universitario imperiese) terzo appuntamento con i saggi di Laboratorio Officina del Teatro del Banchéro.

Si tratta nuovamente dello spettacolo “Ricco e ricco van d’accordo”, uno studio da “Teste tonde e teste a punta” di Bertold Brecht, allestito questa volta dal gruppo adulti di Bordighera sotto la guida di Giorgia Brusco che ha curato adattamento e regia. Scritto da Brecht tra il 1931 e il 1934, durante l’ascesa al potere di Adolf Hitler, Teste tonde e teste a punta è uno dei suoi lavori meno conosciuti. Il testo porta alla luce la discriminazione razziale utilizzata dal potere come pretesto per allontanare lo sguardo dai problemi economici dello Stato. Una società pacifica e non controllata viene soggiogata da un gruppo di ricchi signori con la paura, tramite la creazione di inesistenti distinzioni razziali basati sulla forma della testa. Ogni fatto, ogni male, vengono collegati e spiegati in base alla forma della testa. La commedia declina in farsa grottesca, gli attori, uomini comuni vestono e svestono i panni dei vari personaggi per raccontare come la storia sia maledettamente ciclica, dallo ieri, all’oggi, dal domani alla fantasia tutto torna come un’inesorabile ruota che gira.


In scena: Consuelo Benedetti, Barbara Calvini, Syria Castello, Enrico Cenderelli, Maria Ghizzardi, Mauro Lanteri, Enrico Manfredini, Paolo Meduri, Annastella Merlo, Silvia Nappini, Giuseppina Pasqua, Simonetta Revelli, Paola Rocco, Laura Scandurra, Oleksandra Zalatova. Assistente alla regia Alessandro Cirilli; segreteria Maura Amalberti e Fiorella Regina, scenografie Marco Barberis.

L’ingresso è libero e gratuito.

Il Laboratorio Officina (oltre 100 allievi nella stagione 2016-2017) verte sul teatro e sull’improvvisazione come gioco, prevede un avvicinamento alle tecniche di recitazione. Fino a fine gennaio ci si è esercitati sulla voce e sulla presenza scenica, poi si è lavorato alla messa in scena dello spettacolo di fine stagione. “Lo spirito del Laboratorio – spiega Giorgia Brusco – è quello di mettersi in gioco e di lavorare per gli altri, con una presa di coscienza sull’uso del corpo e della parola, favorendo la rottura degli schemi di timidezza“.

Questo il calendario completo dei saggi di Laboratorio Officina:

Mercoledì 17 maggio – Adulti Bordighera – DAMS Imperia
Domenica 21 maggio – Gruppo BanchéroTeatro dell’Albero – San Lorenzo al Mare
Venerdì 26 maggio – Ragazzi Taggia – DAMS Imperia
Domenica 28 maggio – Bambini Bordighera – Chiesa Anglicana Bordighera
Venerdì 2 giugno – Bambini Taggia – Teatro dell’Albero – San Lorenzo al Mare