Nel corso di questa settimana, il personale della Squadra Amministrativa della Divisione P.A.S.I. ha notificato al titolare del locale recante insegna “La Fenice” con sede in Alessandria, Corso Crimea, il decreto del Questore che dispone la sospensione della licenza di somministrazione di alimenti e bevande per dieci giorni, ai sensi dell’art. 100 del Testo Unico Leggi di Pubblica Sicurezza.

In occasione di diversi controlli effettuati dalle pattuglie del R P C e dalle volanti del U.P.G. e S.P., in coordinamento con la locale Divisione Polizia Amministrativa e Sociale, nel corso del corrente anno, è stata accertata la costante presenza all’interno dell’esercizio pubblico suddetto di numerosi pregiudicati per diverse tipologie di reati; in prevalenza contro il patrimonio e inerenti la normativa sugli stupefacenti.


Nei primi giorni di aprile, un avventore è stato tratto in arresto ai sensi dell’art. 73 comma  5 del  D.P.R. 309/90  e deferito ai sensi dell’art. 10 bis D.L. 286/98, in quanto irregolarmente soggiornante sul territorio nazionale;

Tale provvedimento è stato reso necessario per prevenire l’abituale ritrovo di pluripregiudicati in tale contesto urbano ma soprattutto a tutela degli altri esercizi pubblici operanti all’interno della zona dei pubblici giardini antistanti la stazione ferroviaria e delle famiglie e dei giovani residenti nella zona.