Le patate benefiche della ditta “Angeleri D.F.G. ortofrutticoli” di Guazzora toccano quota 11.600 mila euro. Grande la soddisfazione di tutti i volontari dell’associazione Franca Cassola Pasquali  che ha promosso quest’iniziativa e che permetterà così di finanziare il nuovo progetto “Giro Vita e Prevenzione Oncologica” per la gestione degli stili di vita.
E con 350 casi di pazienti arruolate per questo studio, l’Unità di Senologia dell’ospedale di Tortona è leader in Piemonte. Dati significativi di una crescita esponenziale per una struttura oggi all’avanguardia a livello nazionale. E anche i risultati dell’ultima raccolta fondi premiano questo impegno: sono state davvero tante, infatti, le persone che tra Castelnuovo, Tortona, Volpedo, Viguzzolo e Montegioco hanno contribuito a sostenere questo nuovo grande progetto. “Cogliamo l’occasione per ringraziare – dicono Giannino Pasquali, presidente dell’associazione castelnovese e la dr.ssa Maria Grazia Pacquola, responsabile della struttura dipartimentale senologia Asl provinciale – quanti ci hanno sostenuti, la generosità di tutti coloro che hanno permesso il raggiungimento di questo importante risultato, la ditta Angeleri D.F.G. di Guazzora che ha offerto tutte le patate vendute e confezionate nei sacchetti, i numerosi volontari dell’associazione, medici ed infermieri della Senologia,  Antonella Boveri con le sue collaboratrici e le amiche della Senologia, il Rotaract Club, la sezione Alpini di Tortona, la parrocchia di Castelnuovo e quelle di Tortona del Duomo, San Giacomo, Sacro Cuore, San Matteo, San Michele insieme alla Basilica della Madonna della Guardia che ci hanno ospitati“.