La sede espositiva è permanente, aperta in corso Virginia Marini al civico 61 di Alessandria. Artisti figurativi,  persone interessate hanno la possibilità d’aver a disposizione un angolo ove esporre le loro opere, altri hanno l’opportunità di prenotare le visite culturali presso il curatore Antonio Quaranta con i seguenti riferimenti: telefono 131/279 712; cellulare 334 2174974; e mail: mostramobidik@gmail.com 
 
La visita alla Galleria è sempre un momento interessante, vi sono opere ragguardevoli, in questo momento è in esposizione un arazzo approntato nel 1992, in occasione dei 500 anni dalla scoperta dell’America; è presente il Toro scolpito in ferro massiccio da Gianfranco Oddone; una damina in bronzo pressofusa presentata da Franco Ardesi. 
L’insieme è molto altro, principalmente è uno spazio libero gratuito, com’informa la locandina, un punto in cui l’arte è di casa, non esiste l’interesse economico, piuttosto è una stupenda finestra sull’arte con la possibilità d’avere un confronto, una discussione.
La professoressa, architetto Antonia Gamalero, docente di storia dell’arte è disposta a conferire  per l’opportuno suggerimento, oppure por mano ad un restauro, coadiuvata da personale competente.
La nostra città ha finalmente trovato un angolo per chi piace la casa accogliente, l’arredo ricercato, per chi ama le piccole sfiziosità per il proprio ambiente caloroso ..
E, per questo, ecco Antonio Quaranta a sua volta ecclettico ebanista nonché curatore dello spazio espositivo.
La mostra è composta da pezzi usciti dalle mani sensibili, capaci di seguire l’estro, la fantasia, l’improvvisazione, volta a donare il significato forte all’osservatore, più vicino all’arte dell’artigianato seppure il più raffinato.
La Galleria MOBIDIK è aperta ogni giovedì e sabato dalle 17.00 ÷ 20.00; il responsabile Antonio Quaranta è sempre a disposizione, è sufficiente comporre i numeri telefonici: 131/279 712; cellulare 334 2174974; o inviare l’e-mail agl’indirizzi: mostramobidik@gmail.com, rosanton40@gmail.com 
 
Franco Montaldo