Il Distretto del Novese, nell’ambito del progetto di valorizzazione del territorio del Basso Piemonte, aderisce per il terzo anno consecutivo al movimento nazionale delle #InvasioniDigitali. Un’ idea nata per diffondere, attraverso i nuovi medi,a la cultura e il patrimonio artistico del territorio superando i confini geografici.

L’iniziativa consiste nell’ “invadere” un luogo, suggerito dagli organizzatori, in un giorno ed un orario di ritrovo prestabiliti. I partecipanti, attraverso smartphone, tablet e macchine fotografiche visitano i luoghi di riferimento e li condividono attraverso i propri canali web (social network, blog). Il risultato è un effetto virale che consente, anche a chi è rimasto a casa, di scoprire quei luoghi virtualmente e condividere a sua volta i contenuti degli invasori.

L’edizione 2017 vede il Distretto del Novese organizzare, in collaborazione con numerose realta’ del territorio, 4 invasioni in 2 giorni:
Lunedì 1 maggio  al mattino appuntamento con l’invasione digitale ad Ovada al museo Paleontologico “Giulio Maini”  e al pomeriggio alla Pinacoteca di Voltaggio.

Domenica 7 maggio appuntamento al mattino al Forte di Gavi e al pomeriggio a Castellania per andare alla scoperta delle Torri di Sant’Alosio.

Tutte le invasioni digitali sono gratuite con prenotazione anch’essa gratuita sul sito http://www.invasionidigitali.it

Per ulteriori informazioni sui dettagli delle invasioni basta inviare una e-mail a info@distrettonovese.it o consultando il sito www.distrettonovese.it

I programmi delle singole invasioni e il link per la prenotazione sono disponibili qui  http://www.distrettonovese.it/news/article/invasioni-digitali-nel-distretto-del-novese