Malgrado sia Natale nel golfo Dianese oggi non si parla che del grave incendio a San Bartolomeo avvenuto alle due del mattino di oggi, sabato 24 dicembre  che è costato la vita  a Carla Curti di 69 anni e alla cognata Liliana Aicardi di 86.

Il marito della prima Giorgio Aicardi di 66 anni si è affacciato alla finestra dello stabile per chiedere aiuto ed è stato salvato dai Vigili del Fuoco di Imperia prontamente intervenuti.


Nell”immagine esclusiva che pubblichiamo in apertura di articolo si vede chiaramente un uomo alla finestra all’interno dell’appartamento che con ogni probabilità sembra essere proprio Giorgio Aicardi.

Il condizionale però è d’obbligo perché nella concitazione del momento e vista la ragguardevole distanza non è stato possibile appurare con certezza se sia veramente Aicardi o un vigile del fuoco all’interno dell’edificio, in quanto l’immagine è presa alla sinistra dell’edifico in fiamme, rispetto al luogo da dove operavano i Vigili del Fuoco, ma poiché i pompieri hanno prima spento le fiamme da fuori con degli idranti e, a quanto pare, solo in un secondo momento sono entrati nell’edificio, è propendiamo per la prima ipotesi.

Le cause dell’incendio secondo quanto emerso sarebbero da attribuire ad un probabile corto circuito.

Di certo, comunque, l’incendio di stanotte a San Bartolomeo è stato qualcosa di devastante che vi documentiamo con alcune immagini di seguito.