Nell’ambito dell’attività di controllo del territorio che il Comune di Tortona svolge avvalendosi anche della collaborazione delle Associazioni, come AVA – Associazione Volontari Ambiente, sono state rinvenute nell’area del Parco dello Scrivia, in località Scaura, quattro cisterne di plastica vuote, abbandonate ad opera di ignoti.

L’Ufficio Ambiente del Comune di Tortona ha pertanto avviato gli accertamenti sulla sostanza residua prelevata dal fondo dei serbatoi, per consentire alla Ditta incaricata della rimozione di trattare i rifiuti con idonea procedura.


“Si tratta di un gesto di inciviltà e mancanza di rispetto per l’ambiente, che offende tutta la cittadinanza che ha a cuore la salvaguardia del nostro patrimonio naturale – ha dichiarato l’Assessore all’Ambiente Davide Fara. L’Amministrazione Comunale ha prontamente avviato le procedure di rimozione dei rifiuti, che sono stati abbandonati in un’area molto frequentata del Parco dello Scrivia. Oltre alla profonda delusione nel constatare che ancor oggi vi siano soggetti che, con leggerezza, compiono azioni così irresponsabili e dannose per l’ambiente e la salute pubblica, resta l’amarezza di non poter risalire ai responsabili che andrebbero perseguiti a norma di legge”.