Che fosse un problema serio si era compreso subito, ma in tanti pensavano che almeno per il ponte dell’Immacolata tutto fosse risolto, anche per consentire l’acceso ai numerosi turisti diretti al camping e agli abitanti dei palazzi vicini che con ogni probabilità avrebbero approfittato del Ponte dell’immacolata per trascorrere qualche giorno al mare, ma purtroppo la situazione della frana avvenuta ad ottobre in via Torino che ha bloccato l’acceso alle auto verso la passeggiata Incompiuta, a Diano Marina, si sta rivelando più grave del previsto.

Un mese non è stato sufficiente per terminare i lavori di messa in sicurezza della montagna e così il Comandante della Polizia Municipale, Daniela Bozzano, ha prorogato fino alle 20 del 15 dicembre il divieto di accesso in questo questo tratto di via Torino.


La passeggiata incompiuta si può raggiungere solo attraverso uno stretto passaggio pedonale che alcuni effettuano anche utilizzando la bicicletta, e la chiusura persistente della strada rischia di sollevare non poche proteste per la reiterata chiusura, soprattutto se dovesse dovesse protrarsi oltre, ma d’altro canto non si può fare diversamente per garantire la sicurezza delle persone.

massi-incompiuta