Situazione ancora drammatica in alcune località dell’entroterra di Imperia: il sindaco di Mendatico, Piero Pelassa a scopo cautelatvo ha ordinato lo sgombero degli abitanti da cinque frazioni.

Di seguito l’ordinanza del primo citadini.


IL S INDACO CONSIDERATO CHE a seguito degli eccezionali eventi meteorici che hanno colpito il territorio nei giorni 23- 24-25 novembre 2016 sono in atto movimenti franosi nelle Frazioni di Monesi di Mendatica, Valcona Soprana, Valcona Sottana, Località Secae e Salse; che detti movimenti franosi costituiscono un pericolo attuale e concreto alla pubblica incolumità; che risulta evidente l’urgenza di prevenire la prospettata situazione di pericolo mediante interventi che inibiscano l’accesso alle suddette Frazioni; RICHIAMATO l’art. 54, comma 2 del decreto legislativo 18.08.2000 no267 e s.m.i.;

ORDINA A scopo cautelativo e con decorrenza immediata è fatto divieto di accesso e permanenza nelle Frazioni di Monesi di Mendatica, Valcona Soprana, Valcona Sottana, Località Secae e Salse. La presente ordinanza non trova applicazione per il personale comunale, la Protezione Civile, le Forze dell’Ordine, il personale di soccorso e loro mezzi ed in ogni altro caso autorizzato dall’Autorità competente. DISPONE che copia della presente ordinanza venga inviata per opportuna conoscenza e per gli eventuali adempimenti di competenza:  alla Prefettura di IMPERIA;  alla Provincia di Imperia;  alla Regione Liguria;  all’ASL1 Imperiese; che venga data diffusione della presente ordinanza attraverso il sito del Comune di MENDATICA sezione Albo Pretorio on-line e secondo le modalità ritenute più opportune per la sua più ampia diffusione possibile sul territorio.

Il Sindaco Piero Pelassa