Domenica 20 novembre, ore 17,30, il quadro Dannazione di Angelo Barabino sarà esposto presso la Biblioteca Civica.

Donata dal nipote Paolo al termine della mostra “Angelo Barabino 1883-1950” tenuta a Palazzo Guidobono tra il 2005 e il 2006, la grande tela di Angelo Barabino sarà esposta al pubblico, nelle sale superiori della Biblioteca di via Ammiraglio Mirabello, da domenica 20 p.v.


Di datazione incerta e collocata verso il 1940, quindi nell’ultimo decennio dell’attività del pittore, è una delle sue opere di carattere sociale, sempre purtroppo attuali, segnata dalla figura dantesca e massiccia di Caino che si allontana disperata dal corpo del fratello, richiamo evidente al conflitto mondiale che in corso.

Nel corso dello stesso pomeriggio verrà inoltre collocato un altro lavoro, elaborato nel corso del seminario “Alla pari con l’Arte”. L’opera si ispira, molto liberamente, alla lezione divisionista dei dipinti dedicati al Sole e sarà collocata nella Sezione Ragazzi.