Due cuori in Cammino …contro il cancro: Marco & Laura, con l’Associazione “Cuore di Donna”, partiranno da  Bergamo per arrivare  a Santiago de Compostela in Spagna a piedi. Un cammino di 2.400 km  per far parlare di prevenzione e raccogliere fondi per un nuovo ecografo.

L'itinerario del viaggio

L’itinerario del viaggio

I coniugi arriveranno a San Bartolomeo al mare nel tardo pomeriggio di Giovedì 8 dicembre. Dormiranno in un hotel a Diano marina e venerdì 9 proseguiranno per Imperia, quasi certamente prendendo la passeggiata incompiuta.


Invitano i dianesi ad unirsi a loro anche solo per camminare qualche centinaio di metri.

Date precise luoghi ed orari di arrivo e partenza verranno comunicati sul sito http://2cuorincammino.it/ via via che la coppia arriverà in loco.

Si tratta di una lodevole iniziativa benefica, unica nel suo genere.

Di seguito vi spieghiamo di cosa si tratta nei minimi particolari.

 

Cuore di Donna

“Cuore di Donna” è un’Associazione nata dalla forza di un gruppo di donne che unite hanno deciso di combattere il cancro con l’unica arma possibile : la PREVENZIONE. La crescita umana e la consapevolezza che la prevenzione fosse l’unica vera certezza che si possedeva per provare a sconfggere il cancro ha unito un gruppo di donne operate al seno e non, con un grande obiettivo: sostegno alle donne che hanno affrontato il cancro e la lotta contro i tumori femminili. L’Associazione “Cuore di Donna” è presente con gruppi organizzati in Lombardia, Liguria, Lazio, Puglia e Sardegna, e la rete è in continua crescita. www.cuoredidonna.it

 

Marco & Laura

Una coppia un po’ fuori dagli schemi, appassionati di escursionismo e viaggi in giro per il mondo. Nel corsi degli ultimi anni abbiamo girovagato mesi e mesi per il Sud-Est Asiatico, Sud America, India, Nepal e molto altro, sempre in autonomia e “lentamente”, senza fretta. Tra le microavventure intraprese possiamo annoverare il Langtang Trekking in Nepal, il Mulu National Park in Borneo, il Canyon del Colca in Peru e buona parte dei Parchi Nazionali in Argentina e Cile. Negli ultimi due inverni abbiamo percorso sia la via Francese che la via Portoghese verso Santiago: un’esperienza durante la quale abbiamo incontrato persone speciali e che ci rende fiduciosi nel completamento di questa nuova importante “camminata” che stiamo per intraprendere.

 

PARLANO I PROTAGONISTI 

 

Cosa faremo

Quando gli amici ci chiedono cosa faremo quest’inverno, rispondiamo che faremo “due passi”. In realtà saranno qualcosa di più: circa 2.400 km a piedi, attraverso Italia, Francia e Spagna. Il cammino inizierà dalla sede dell’Associazione “Cuore di Donna” per percorrere a piedi il Cammino di Santiago di Compostela concludendosi a Finisterre sulla costa atlantica: attraverseremo strade e sentieri d’Italia in Lombardia, Piemonte e Liguria proseguendo verso la Francia e concludendo il percorso in Galizia, la regione più occidentale della Spagna. La pianifcazione del percorso è fondamentale: tappe non troppo lunghe né troppo corte, strade secondarie e sentieri piuttosto che arterie principali. L’accoglienza sarà principalmente povera: ostelli, parrocchie o famiglie ci permetteranno di riposare e di rifocillarci dopo una lunga giornata di cammino

 

Perché lo facciamo

Sia i nostri viaggi che la nostra vita in Italia sono spesso caratterizzati da un aspetto sociale e/o di volontariato. Negli ultimi tre anni abbiamo collaborato con l’Associazione “Cuore di Donna” nell’ambito dell’evento “Valcavallina in rosa”: ora abbiamo deciso di fare qualche passo in più! Il Cammino che intraprenderemo avrà come obiettivo una raccolta fondi importante per dotare una struttura presente sul territorio di un nuovo ecografo, permettendo una diagnosi ancora più precoce. Affancato a questo già di per sé importante obiettivo, l’iniziativa sarà di stimolo per parlare di prevenzione del tumore al seno e canale di diffusione delle testimonianze di donne che hanno vinto la sfda contro il cancro.

 

Unisciti a noi virtualmente…

Per dare la massima diffusione a questa iniziativa realizzeremo un blog che, oltre ad illustrare in modo più completo il progetto, verrà aggiornato settimanalmente per permettere a tutti di seguirci. Il blog conterrà, oltre alle notizie sul Cammino, le testimonianze di donne (e uomini) che stanno lottando o hanno vinto la lotta contro il tumore. Per avere un contatto più immediato con tutti coloro che ci seguiranno realizzeremo una pagina Facebook ed un canale WhatsApp …una sorta di flo diretto con i “supporter”.

 

…o camminando allegramente!

Un viaggio non avrebbe senso se non fosse condiviso con altri “camminatori”. Per questo motivo sarà presente sul sito del progetto una sezione speciale, dedicata ai più temerari, che conterrà l’itinerario completo tappa per tappa con distanze chilometriche e possibili alloggi in loco. L’invito a partecipare e condividere con noi questa meravigliosa “passeggiata” è esteso a chiunque, per tutto il percorso o solo in parte, ma tutti con un unico scopo: creare una valanga rosa che accenda i riflettori sulla prevenzione!

 

locandina