I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Alessandria hanno denunciato per tentato furto aggravato due ragazze italiane di 14 anni.

I militari intervenivano nel pomeriggio del 24 ottobre presso il negozio “Terranova” di Corso Roma su segnalazione di una dipendente che aveva notato le due ragazze rubare merce dal negozio e che, una volta uscite, le aveva seguite in un secondo esercizio commerciale.


Le due minori, dopo avere preso della merce esposta, erano entrate in due differenti camerini presenti per la prova degli indumenti da cui erano poi uscite prive degli stessi, dirigendosi immediatamente all’uscita. L’atteggiamento aveva però insospettito le dipendenti del negozio che, recatesi nei camerini, rinvenivano dietro uno specchio due dispositivi antitaccheggio relativi a una maglia e una felpa. Compreso che i vestiti erano stato rubati, verosimilmente con l’utilizzo di uno zainetto che avevano al seguito le ragazze, le dipendenti allertavano le forze dell’ordine, senza perderle di vista.

Giunta sul posto, la pattuglia accertava che nello zainetto di una delle due minori erano effettivamente presenti la maglia e la felpa, del valore complessivo di 30 euro, a cui erano state staccate le placche antitaccheggio. I capi di abbigliamento recuperati venivano immediatamente restituiti alla responsabile dell’esercizio commerciale mentre le due giovanissime venivano denunciate alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Torino per tentato furto aggravato e riaffidate ai propri genitori.