Un nomade di 43 anni, residente al campo nomadi di Tortona lungo la strada provinciale per Castelnuovo Scrivia era stato riconosciuto come l’autore di alcuni furti che aveva messo a segno in diverse occasioni in alcune località della provincia di Piacenza.

[wp_bannerize_pro orderby="random" categories="322"]

Per questo motivo era stato sottoposto a processo e condannato a quasi due anni di reclusione. Non potendo più beneficiare della sospensione condizionale della pena, la sentenza è diventata definitiva e così i carabinieri della compagnia di Tortona lo hanno arrestato per scontare la pena.