Quattro episodi a Tortona e dintorni che avrebbero potuto sfociare in altrettanti drammatici fatti di cronaca, con morti e feriti ma per fortuna si sono risolti nel migliore dei modi e tutti i protagonisti potranno considerarsi miracolati.

Sembra un caso, ma è successo davvero e il primo settembre sarà ricordato dai protagonisti come un giorno fortunato.


Il primo episodio si è verificato verso le 10,30 in lungo Curone a Volpedo dove a causa dei lavori in una casa si è verificato un piccolo crollo con detriti che sono caduti nell’abitazione vicina e il padrone di casa che si è arrabbiato non poco. per fortuna nessuno è rimasto ferito e la situazione è ritornata ben presto alla normalità.

Nel primo pomeriggio, invece, i Vigili del Fuoco di Tortona sono intervenuti sull’A/7 dove un auto ha tamponato un camion che trasportava benzina. è per fortuna l’urto è stato lieve e non c’è stato sversamento di carburante, né feriti.

In caso contrario sarebbe stato un disastro. I Vigili del fuoco hanno messo in sicurezza i mezzi e ripristinato la situazione in breve tempo.

E’ andata bene anche al pensionato che stava guidando un ultraleggero che ha registrato un avaria: l’uomo è riuscito ad effettuare un atterraggio di fortuna fra Torre Garofoli e San Giuliano vecchio ed è uscito dal velivolo praticamente illeso.

Ultimo episodio alle sette di sera, in un’abitazione in via san Giovanni Bosco a Tortona: scoppia un furibonda lite in una famiglia di brasiliani, tanto che i vicini chiamano i Carabinieri. Sembra debba finire male, ma poi, per fortuna tutto si risolve per il meglio e da un possibile fatto di sangue tutto torna alla normalità.