Due Confcommercio di province di pari dimensione, due Ascom radicate nel territorio, due realtà associative dinamiche con un ambizioso progetto a lungo termine, si incontrano per suggellare un vero e proprio patto di reciproco sostegno. Le Confcommercio di Alessandria e Siracusa intendono infatti continuare a crescere e sviluppare la propria collaborazione per garantire un supporto alle aziende ed ai professionisti associati, sottoscrivendo un vero e proprio Protocollo di Amicizia e Collaborazione.

Il Protocollo di Amicizia e Collaborazione, che prevede azioni di valorizzazione delle attività associate, è stato pensato come un ponte ideale tra le culture, la storia e le esperienze empiriche delle due realtà Associative, tra la Sicilia ed il Piemonte, tra il Sud ed il Nord che riscoprono il proprio senso di appartenenza come valore di ricchezza per l’altro.


A siglare l’accordo i Presidenti delle due Ascom Vittorio Alberto Ferrari, Confcommercio Alessandria, e Sandro Romano, Confcommercio Siracusa, oltre ai direttori Alice Pedrazzi per l’associazione piemontese e Francesco Alfieri per quella siracusana.

La collaborazione tra le due realtà si tradurrà concretamente nella realizzazione di progetti di marketing territoriale, nello scambio del proprio know how, finalizzato a migliorare ed efficientare l’organizzazione ed abbattere alcuni processi produttivi e i costi dei servizi. Le aziende e i professionisti iscritti potranno fruire gratuitamente degli scambi culturali, sociali ed economici per poter aumentare il proprio business senza intermediazioni.

 

“È un nuovo modo di intendere l’associazionismo – ha dichiarato Romanoquesto che vede incontrarsi Siracusa e Alessandria, circa 400mila abitanti in un territorio più o meno ugualmente esteso, ognuna con problematiche differenti ma con un obiettivo comune: crescere e affrontare in modo moderno le sfide crescenti del mercato. Questa inedita sinergia sta già tracciando la via da percorrere, cioè la condivisione di buone pratiche ed esperienze”. 

 

E’ già in programma lo sviluppo di un progetto di promozione degli associati appartenenti all’area Food & Beverage, in somministrazione ma anche solo commercio. L’iniziativa, che verrà denominata Contaminazioni Virtuose e presentata nel corso dei prossimi mesi, porterà alcuni ristoratori siracusani in Piemonte e accoglierà quelli alessandrini a Siracusa per esportare i piatti tipici delle province e parallelamente i produttori enogastronomici potranno vendere negli esercizi commerciali del settore alimentare associati i propri prodotti d’eccellenza territoriale.

 

Siamo particolarmente orgogliosi – dichiara il Presidente della Confcommercio della Provincia di Alessandria Vittorio Ferrari di essere qui oggi, in questa meravigliosa città a siglare questo Protocollo, perché crediamo fortemente che dalle sinergie fra realtà associative che condividono gli stessi principi e lo stesso modo di intendere l’attività di rappresentanza, possano scaturire progetti concreti ed innovativi che garantiscano alle imprese associate nuove opportunità di crescita e sviluppo“.

 

Per ulteriori informazioni, è possibile contattare Ascom Confcommercio Alessandria al numero 0131 314800.