. Militari del Nucleo Radiomobile hanno deferito in stato di libertà per furto aggravato, possesso ingiustificato di grimaldelli ed attrezzi idonei allo scasso in concorso un 26enne bulgaro, residente in Alice Bel Colle, censurato ed un 22enne italiano residente in Alice Bel Colle.

I giovani, durante le ore notturne, dopo aver forzato l’accesso del bar ristoro della società “ASD Bistagno” sito in Bistagno asportavano dei generi alimentari, successivamente si portavano in Terzo (AL) ove tentavano scassinare la porta d’ingresso dell’esercizio commerciale “Trattoria della Stazione” dove però venivano interrotti per la presenza di un privato cittadino nelle adiacenze dell’esercizio commerciale.


Gli operanti si ponevano alla ricerca dei malviventi intercettandoli, a bordo di un’autovettura di proprietà della madre di uno di questi, in questo centro e dopo un breve inseguimento riuscivano a bloccarli ed identificarli.

All’interno dell’autoveicolo venivano rinvenuti dei grimaldelli e arnesi idonei allo scasso, posti sotto sequestro e la refurtiva che veniva restituita agli aventi diritto.

 

Acqui Terme. Militari del Nucleo Radiomobile hanno deferito in stato di libertà per furto aggravato un 62enne italiano, residente in Acqui Terme, censurato.

L’ uomo, entrato all’interno del Centro Commerciale “Galassia”, sottraeva alcuni generi di alimentari. Lo stesso, al fine eludere il servizio di sicurezza, occultava la merce all’interno delle tasche dei pantaloni.

La refurtiva veniva recuperata e restituita agli aventi diritto.

 

Acqui Terme. Militari della Stazione di Acqui Terme hanno deferito in stato di libertà per furto aggravato un 49enne italiano, residente in Acqui Terme.

L’ uomo, entrato all’interno del Centro Commerciale “Galassia”, sottraeva alcuni generi di alimentari. Lo stesso, al fine eludere il servizio di sicurezza, occultava la merce all’interno delle tasche dei pantaloni.

La refurtiva veniva recuperata e restituita agli aventi diritto.