Anche quest’anno, come di consuetudine, il Commissariato di Casale  ha intensificato i controlli di prevenzione durante il periodo estivo, momento in cui molti residenti lasciano la città per i luoghi di villeggiatura.

A supporto di tale attività è stata coinvolta anche la Polizia Locale che, negli ultimi giorni del mese scorso, sottoponeva a controllo tre cittadini romeni i quali alla vista della pattuglia, cercavano di evitare il controllo allontanandosi velocemente a piedi dalla Piazza Vittorio Veneto, ove erano stati notati.


All’atto dell’identificazione, gli agenti, insospettiti dall’atteggiamento dei tre uomini fermati, chiedevano alla sala operativa di questo Ufficio di effettuare il controllo alla Banca Dati Interforze da cui emergevano numerosi precedenti per reati contro il patrimonio (furto), inoltre risultavano residenti in una città piemontese che dista oltre 100 Km. da Casale Monferrato e non fornivano giustificato motivo della loro presenza in città.

Sulla base delle risultanze dell’attività di accertamento, uno dei tre veniva segnalato in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria per violazione del divieto di ritorno a Casale Monferrato, mentre per gli altri due veniva emesso dal Questore di Alessandria, il divieto di ritorno nel comune di Casale Monferrato per la durata di anni tre.

Nei prossimi giorni il Commissariato  ha in programma ulteriori attività di controllo sempre volte alla prevenzione dei reati predatori e contro la persona.