In questi giorni abbiamo letto di parecchie iniziative nazionali e regionali per continuare nel modo migliore possibile la lotta contro il tumore della mammella. E proprio nella delibera nazionale di istituzione delle Breast Unit, acquisita anche dalla Regione Piemonte, si fa espresso riferimento all’importanza del cosiddetto “terzo settore” in tutte le fasi della prevenzione e della cura, raccomandando alle Unità di Senologia di tenere stretta questa collaborazione.

Proprio in questi giorni, come spiega Giannino Pasquali, presidente dell’associazione castelnovese “abbiamo espresso piena e totale sintonia con quanto sviluppato dal movimento Europa Donna, presente in ben 47 Paesi, e che nello specifico tutela i diritti delle donne nella prevenzione e nella cura del tumore al seno presso le istituzioni nazionali pubbliche e territoriali. Di qui il nostro impegno ed i nostri sforzi nel mantenere alto e costante il sostegno alla Breast Unit dell’ospedale di Tortona fornendo tecnologia, figure professionali, progetti di assistenza, di formazione e d’informazione“.


Cinque sono i nuovi progetti che congiuntamente vengono finanziati dall’associazione “Franca Cassola Pasquali e che permettono all’Unità di Senologia di Tortona, di cui è responsabile la dr.ssa Maria Grazia Pacquola, di venire annoverata tra i centri di eccellenza nazionale per la ricerca specificamente del tumore al seno. Con la nutrizionista per la gestione degli stili di vita e la corretta alimentazione si sviluppa il progetto “Giro Vita e Prevenzione Oncologica”; con la psicologa per la gestione dell’aspetto emozionale e psicologico, sia della paziente che dei familiari, viene realizzato il progetto “Lavori in Corso”; quindi si arriva ad “Istantanea 048” ormai in dirittura di arrivo, per quanto riguarda la prima fase, che vede impegnato l’epidemiologo che si occupa di studiare l’incidenza delle malattie neoplastiche nel nostro territorio in collaborazione con 9 comuni. Il quarto progetto “Buongiorno Mondo, si riparte” mette al centro varie figure professionali che accompagnano le donne a riprendere il loro posto nel lavoro, nella comunità, nella famiglia, con se stesse, grazie per esempio all’osteopata, all’estetista, alla cuoca e così via. Infine il progetto “Genetica – volersi bene in famiglia” con la biologa-genetista che si occupa delle donne con storie personali e familiari di tumore della mammella e/o dell’ovaio alle quali si riservano piani di controlli e di cura specifici.

E l’occasione per lanciare queste cinque nuove strade che indirizzano in modo massiccio il lavoro dell’equipe multidisciplinare della Senologia di Tortona sulla diagnosi e prevenzione per sconfiggere il cancro al seno, sarà il grande concerto di Enrico Ruggeri con la sua band, in occasione della diciottesima Giornata “Franca Cassola Pasquali” che si terrà in piazza a Castelnuovo Scrivia venerdì 9 settembre a partire dalle 21,15.