Nella serata di sabato 2 luglio u.s., la Città di Valenza ha vissuto una notte dedicata interamente all’arte.
Il progetto nasce dall’Amministrazione Comunale, con l’intento di coniugare l’esposizione delle opere dei numerosi artisti intervenuti con una collocazione che mettesse in evidenza la storicità di alcuni palazzi della nostra città. Quale miglior connubio!

A questa innovativa idea, propostaci con garbo dall’Assessore Sig.ra Costanza Zavanone, era certamente più facile ed immediato rispondere con un diplomatico “interessante iniziativa, ma purtroppo abbiamo altri impegni”.  Ma così non è stato! Certo, aprire un palazzo privato alla città può sembrare inizialmente un’intromissione collettiva in quanto di più caro e intimo abbiamo, la nostra casa.


Palazzo Terzano” , è stato per tradizione familiare sempre aperto a tutto ciò che atteneva alla cultura e alla espressione dei valori umani. San Giovanni Bosco vi ha soggiornato per alcuni giorni. Durante la seconda guerra mondiale, durante i bombardamenti, le cantine si popolavano di tante famiglie che chiedevano di essere ospitate all’interno di un rifugio sicuro per condividere la paura con chi sapeva sempre rassicurare tutti con amorevole calore.

Emozioni, sentimenti, amicizia e tanto altro ancora.

All’interno dei cortili del palazzo, abbiamo ospitato l’amica pittrice Francesca Allegri, titolare dell’omonima galleria d’arte ubicata in Mede. Notevole è stato l’interesse suscitato dalle opere esposte, alcune delle quali realizzate con moderne tecniche che danno ai colori una stupefacente vivacità, ulteriormente sottolineata dalla suggestiva illuminazione notturna.

Una serata che ha saputo suscitare ampi consensi tra i numerosi visitatori,  attratti sia dalle opere esposte che dalle intriganti atmosfere notturne di questo antico palazzo.

Un personale ringraziamento all’Amico Sindaco Gian Luca Barbero, all’Assessore Sig.ra Costanza Zavanone e alla dott.ssa Rusconi per l’amicizia e collaborazione prestate.
In una serata in cui il calcio ha certamente dominato la scena, credo che il gol più significativo lo abbiamo fatto Tutti Noi……per la nostra amata città.

Giuseppe Alfonso Cirri Presidente Lions Club Valenza Adamas