Una giovane ragazza di 26 anni si trova ricoverata in prognosi riservata presso il reparto di Rianimazione dell’ospedale Santi Antonio e Biagio di Alessandria dove sta lottando fra la vita e la morte a causa di un grave incidente stradale che si è verificato all’una di notte di oggi, venerdì, sulla strada provinciale che collega Villaromagnano a Tortona. La giovane di nazionalità equadoregna e residente in oltrepo’ pavese era a bordo di una Toyota Yaris condotta dall’italiana S.R. di 21 anni, residente a Casteggio. Sulla macchina si trovava anche la minorenne S.T. di 15 anni residente a Voghera.

L’auto, secondo la prima sommaria ricostruzione effettuata dalla Polizia stradale di Serravalle Scrivia, era appena uscita da un noto locale di Villaromagnano per dirigersi verso Tortona, quando per cause ancora in corso di accertamento, la giovane al voltante ha perso il controllo della vettura che é uscita dalla carreggiata capottandosi.


Le due italiane ferite lievi sono uscite dall’auto da sole, ma all’interno, intrappolata tra le lamiere dell’abitacolo è rimasta la loro amica. la giovane è stata estratta dai Vigili del fuoco di Tortona che l’hanno consegnata ai soccorritori del 118 i quali dopo le prime cure sul posto l’hanno trasportata ad Alessandria.

Nel capoluogo provinciale, ma all’ospedale infantile “Cesare Arrigo” è stata invece ricoverata la minorenne, mentre la giovane al Volante è stata trasportata al Pronto Soccorso di Tortona. Entrambe hanno riportato contusioni e ferite guaribili in circa 3-4 settimane.