Un gravissimo incidente stradale avvenuto nella notte fra mercoledì e giovedì sull’autostrada Milano- Genova ha provocato la morte di Marco Romanini, 56 anni, residente in via Nuova a Viguzzolo, agricoltore e commerciante di frutta e verdura.

Questa la prima sommaria ricostruzione dell’accaduto: sono da poco passate le due di notte e il viguzzolese si trova alla guida di un furgone Iveco Daily proveniente da Tortona e diretto verso Genova, quando all’altezza dell’Abbazia di Rivalta Scrivia poco prima dello svincolo sulla “Bretella” che conduce all’A/26 non si accorge che sulla corsia di emergenza é fermo un camion di nazionalità Slovacca. Il viguzzolese, forse a causa di una distrazione o di un colpo di sonno tampona il pesante mezzo.


Lo schianto é violentissimo e Romanini rimane incastrato fra le lamiere contorte dell’abitacolo. Intervengono i Vigili del Fuoco di Tortona che lo estraggono ancora vivo e lo consegnano ai soccorritori del 118 ma non c’è nulla da fare, l’uomo muore tra le loro braccia pochi istanti dopo in seguito alle ferite riportate.

L’autostrada viene chiusa per circa due ore, fino a dopo le quattro del mattino per consentire la rimozione dei detriti e il ripristino della viabilità.