Due quasi aggressioni che hanno fatto spaventare non poco le vittime: due donne tortonesi pensionate, che sarebbero state prese alle spalle dal ladro e derubate delle rispettive catenine, strappate con violenza dal loro collo.

I furti si sarebbero verificati nei giorni scorsi, ma soltanto adesso ne diamo notizia e usando il condizionale, è perché, come noto, certe notizie non vengono divulgate dalle Forze dell’ordine, per cui, gli articoli come questi sono frutto delle segnalazioni del nostri lettori che noi abbiamo deciso ugualmente di fornirvi perché crediamo che il ruolo di un giornale sia anche quello di essere il “termometro” di ciò che succede in città.


Per cui preferiamo informarvi in questa maniera piuttosto che non scrivere nulla.

I colpi, secondo le segnalazioni sarebbero due entrambi avvenuti nella zona di via Emilia Nord, nello steso giorno e probabilmente ad opera della stessa persona: un abile ladro giovane e scattante, sembra di carnagione chiara, che individua la sua vittima, arriva da dietro, strappa la catenina dal collo della pensionata con violenza, cagionandole anche dolore e piccole ferite e si allontana.

Il ladro avrebbe colpito nella centralissima via Pernigotti, dove si trova una delle due uscite del centro sociale anziani e la sede di molte associazioni oltre che della scuola di musica e via Ugone Visconti.