Estate, tempo di Centri Estivi: tra giochi, piscina, gite, i bambini trascorrono le loro giornate all’insegna del divertimento.

In questo contesto, l’Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Alessandria propone “Giannino e la Pietra nella Minestra”, spettacolo di e con Guido Castiglia di Nonsoloteatro.


Lo spettacolo, che si rivolge ai bambini dai 4 anni in su, si terrà martedì 26 luglio alle ore 16.00 nell’area antistante il Palazzo Comunale di Alessandria (dove in inverno è stata collocata la pista di pattinaggio) ed è a ingresso libero.

La storia è quella di Giannino, bambino capriccioso e viziato che vuole mangiare solo merendine e giocare solamente con play station e computer.

Ma, alla fine del secondo anno della scuola primaria, il papà e la mamma, ormai disperati, lo portano in vacanza dai nonni… in campagna… lontano dalla civiltà!

Così Giannino si ritrova in quello che per lui è… un mondo alieno. Sarà una pietra dentro la minestra a convincerlo che, in fondo, l’alieno era lui.

Lo spettacolo si nutre della narrazione comica dei due attori in scena e delle musiche e delle canzoni cantate dal vivo.

 

«Abbiamo pensato che una proposta teatrale, per altro di alto livello, potesse rappresentare un’ulteriore occasione di svago e arricchimento — sottolinea l’Assessore comunale Vittoria Oneto — e abbiamo esteso l’invito a partecipare a tutti i centri estivi del territorio».

 

Si invitano responsabili e animatori dei Centri Estivi ad accompagnare i bambini allo spettacolo: in questo caso si prega di contattare il Servizio Giovani allo 0131 515770 oppure 0131 515755, e-mail silvia.benzi@comune.alessandria.it per segnalare quanti bambini intendono portare, assicurandosi così il posto a sedere.

E’ comunque possibile partecipare individualmente, accompagnati da mamma e papà.