Nella suggestiva Sala della Giunta del Palazzo Comunale di Alessandria il pomeriggio del 21 giugno, solstizio d’estate, ha visto l’epilogo e il momento delle premiazioni del Concorso letterario “A proposito di donne…”.

Promosso dalla Consulta comunale alle Pari Opportunità presieduta da Marzia Maso, insieme all’Amministrazione Comunale di Alessandria (in particolare, all’Assessorato alle Politiche di Genere guidato da Maria Teresa Gotta), l’edizione 2016 del concorso ha invitato i concorrenti (donne e uomini) a ripercorrere e raccontare storie — reali o fantastiche — in cui fossero centrali figure di donne, da raccontare sul filo della memoria e delle emozioni, per esprimere valori, tradizioni, ricordi, speranze.


L’iniziativa ha inteso gettare una luce sul mondo femminile, portando in primo piano le implicazioni psicologiche e le problematiche sociali in cui le donne sono coinvolte, con una attenzione particolare al loro rapporto con il mondo maschile.

Il Concorso era riservato a racconti inediti (scritti in lingua italiana) e intendeva promuovere la scrittura di chi — italiani e stranieri, purché maggiorenni — scrive per passione e non per professione, di coloro che avessero storie da raccontare o desiderassero parlare della propria esperienza riflettendo sul ruolo della donna nella nostra società, provando a decifrare la complessità delle relazioni in genere, e anche di quelle più propriamente sentimentali.

Per le opere — sia in forma narrativa che autobiografica — gli autori-concorrenti potevano scegliere se essere narratori, protagonisti, osservatori o destinatari dei racconti, occupando ogni ruolo nella narrazione e potendo partecipare con un solo racconto, a pena di esclusione.

I racconti pervenuti sono stati analizzati da una Giuria designata dalla Consulta Pari Opportunità e il verdetto della Commissione valutatrice è stato il seguente: Giuseppina Pagella (primo premio), Maria Teresa Guerci Sambuelli  (secondo premio) e Caterina Spadea  (premio speciale in quanto l’autrice non risiede nel territorio della provincia di Alessandria).

I generosi sponsor che hanno contribuito alla piena riuscita della manifestazione sono stati: Coop (che ha offerto un gustoso mini-rinfresco), Paulista Caffè il Negozio, Jolie l’Intimo e il Mare, Ferrari 1908, Anfossi Moda, Magiche Pietre.

 

«è stata un’iniziativa molto importante — ha sottolineato Maria Teresa Gotta, assessore comunale alle Politiche di Genere — e lo dimostrano, per un verso, il significato degli obiettivi e dei contenuti di questo Concorso letterario e, per altro verso, la grande partecipazione di donne nel momento della premiazione. In questo senso, è fondamentale l’azione di promozione e sensibilizzazione che, come Assessorato alle Politiche di Genere insieme alla Consulta comunale alle Pari Opportunità, stiamo portando avanti in questi anni per valorizzare il ruolo e il valore della donna e delle donne».

«Mentre mi congratulo con le vincitrici di questa edizione 2016 del Concorso — ha concluso l’assessore Gotta — desidero anche ringraziare Marzia Maso, quale Presidente della Consulta e tutte le Consultrici per la riuscita di questo progetto, auspicando che possa sempre più consolidarsi negli anni futuri allargandosi progressivamente al fattivo e pieno coinvolgimento anche degli uomini, quale opportunità preziosa di confronto e di una condivisione fatta, per il Concorso, di nuove narrazioni e, per la vita quotidiana di tutti, di idee e pensieri di rispetto e di stima tra generi. Infine, un plauso particolare agli sponsor che ci hanno fattivamente aiutato nonché per il Duo voce e chitarra alessandrino composto da Erica e Claudio Gigli che ha splendidamente allietato il momento della premiazione con cinque canzoni ispirate al tema delle donne e delle pari opportunità».

donn