Il Comune di Alessandria informa che, con la Deliberazione n. 52/2015, la Giunta Comunale di Alessandria ha stabilito di adeguare (standardizzare) gli indirizzi dello stradario comunale non corrispondenti alle regole tecniche indicate dall’ISTAT.

Per via di questo adeguamento obbligatorio e imposto dall’ISTAT, sono state apportate allo stradario comunale le seguenti modifiche:


  • per tutti i “toponimi” (nomi propri di luoghi) del territorio comunale, la specificazione dell’indicazione del Sobborgo — precedentemente risultante in banca dati anagrafica nella prima parte dell’indirizzo e separata dalla denominazione vera e propria dell’area di circolazione da un trattino — è stata eliminata;
  • per i soli casi per i quali — a seguito dell’intervento di cui al precedente punto — risultasse una duplicazione di denominazione di area di circolazione presente nello stradario comunale, l’indicazione della specificazione del Sobborgo è stata “posposta” al toponimo vero e proprio, entrando così a far parte della denominazione dell’area di circolazione e facendo precedere il nome del Sobborgo dalla preposizione semplice “in” oppure “di”, a seconda che si tratti di area di circolazione dedicata a personaggio oppure a evento o luogo.

 

Come specificato con la citata Deliberazione, questa operazione di adeguamento degli indirizzi non comporta un cambio di toponimo in senso proprio, bensì un mero spostamento di posizione di elementi “onomastici” già presenti nei toponimi interessati e, pertanto, non sono necessari ulteriori adempimenti da parte degli interessati.

Le variazioni verranno registrate in banca dati anagrafica con un’unica data di riferimento, da individuarsi convenzionalmente per tutte le posizioni interessate nella domenica del 15 maggio 2016.

Ad operazione avvenuta agli interessati verrà inviata apposita comunicazione con corrispondenza ordinaria.