Lo scorso anno la Confartigianato Alessandria e Distretto del Novese hanno ottenuto da parte della Regione Piemonte – Settore Artigianato, un finanziamento per due progetti dedicati agli itinerari e alla valorizzazione delle attività artigianali: “Artigiani del gusto” progetto ideato dal Distretto del Novese e Artigiano per un giorno progetto a cura della Confartigianato AL

Progetto “Artigiani del Gusto” del Distretto del Novese


Nell’ambito del progetto degli itinerari Travel&Food, promossi del Distretto del Novese e avviati lo scorso anno, gioca un ruolo fondamentale la capacità di comunicare il territorio e con esso le realtà artigianali locali artefici dei prodotti del paniere dei sapori, fiore all’occhiello dei nostri viaggi su misura.

Il Distretto del Novese, ha presentato lo scorso 6 aprile presso il Museo dei Campionissimi, le realtà coinvolte nel circuito “Artigiani del Gusto”, un percorso dedicato alla scoperta delle eccellenze eno-gastronomiche, affiancato da un’azioni di formazione degli artigiani per valorizzare al meglio la storia del prodotto, legata alle tradizioni del territorio.

 

Artigiano per un giornodella Confartigianato nasce dal desiderio di promuovere itinerari dell’artigianato alessandrino fuori dai circuiti di massa e suggerire al visitatore percorsi alternativi ai classici itinerari, già ampiamente sperimentati. Il nostro obiettivo è quello di sviluppare un turismo culturale completamente diverso, più sensibile alle tradizioni artigianali del territorio insieme al patrimonio artistico e monumentale. Obiettivo centrale del progetto, è la valorizzazione delle eccellenze artigiane in ottica “esperienziale. Per la Confartigianato, l’organizzazione promotrice dell’iniziativa, il visitatore non si deve accontentare di vedere un prodotto artigianale, se pur eccellente, ma occorre che “viva” la sua creazione.

 

Grazie al fondamentale ruolo di cabina di regia, assunto dalla regione Piemonte, dopo aver seguito le fasi operative di avvio dei progetti del Basso Piemonte, ha creato le condizioni per collegare efficacemente i due progetti a vantaggio del territorio stesso.

Se da un lato “Artigiani per un giorno”, nell’ottica di un processo virtuoso di riuso standardizzerà le procedure sulla scorta di quanto è già stato definito dal Distretto del Novese con il Progetto “Artigiani del Gusto” ,   quest’ultimo potrà beneficiare di un supporto tecnico operativo e di una territorialità estremamente più ampia che andrà a creare ricadute positive a vantaggio dei due percorsi che si uniranno in un unico circuito del territorio del Basso Piemonte. La cooperazione che si va ad avviare con questo progetto sarà sicuramente un primo fattivo elemento collaborativo di un’attività sistemica e che potrebbe portare a successivi finanziamenti e riconoscimenti come modalità di valorizzazione del territorio in stretta sinergia tra pubblico e privato.

Alla Welcome aderisce anche “Artigiano per un giorno”

Per promuove il circuito degli Artigiani del Gusto si è pensato di attivare sul territorio una Welcome Card, un piacevole omaggio capace di accompagnare e agevolare il soggiorno del visitatore alla scoperta del territorio del Basso Piemonte e delle numerose di opportunità legate agli aspetti culturali e alle eccellenze artigianali.

L’idea della Welcome Card è pensata in particolar modo per i visitatori che arrivano nel nostro territorio in autonomia. Il piccolo omaggio al momento della registrazione in albergo o B&B permetterà di conoscere le eccellenze (Travel&Food) del nostro territorio e le modalità per ottenere agevolazioni legate alla Welcome Card.

Pensiamo che il progetto (a cui si aderisce gratuitamente) per innescare ricadute positive sul territorio, debba essere condiviso da tutti i soggetti coinvolti: artigiani, strutture culturali e strutture ricettive.