Dal 29 aprile al 2 maggio si festeggia a Casale Monferrato il “Santa Caterina Open Weekend”: un lungo fine settimana di eventi dedicati alla raccolta fondi per il restauro della chiesa di Santa Maria delle Grazie, detta di Santa Caterina, con momenti conviviali, religiosi, storico-culturali e musicali.

La festa liturgica di Santa Caterina da Siena, Patrona d’Italia e d’Europa, di venerdì 29 darà il via alle iniziative in programma. Alle ore 18 Santa Messa in Santa Caterina officiata da Don Giampio Devasini, a cui parteciperanno anche i comandi e le Associazioni delle Armi locali e la Croce Rossa, con chiusura a sorpresa e rinfresco sul sagrato offerto da La Focaccia di Bruno di Corso Valentino 50 e Riccardo Coppo Vini di Tenuta Santa Cristina, Cella Monte.

Sabato 30 aprile è la volta di una nuova Invasione Digitale nelle Botteghe Storiche di Casale, con ritrovo alle 9.30 presso la Locanda Rossignoli in via Lanza 10. La dott.ssa Manuela Meni guiderà la “Passeggiata tra bellezza e tradizioni” lungo un percorso a piedi per l’antico nucleo urbano, tra storia, ricordi e curiosi aneddoti, con finale nella chiesa di Santa Caterina. L’iniziativa, organizzata dall’Associazione Santa Caterina Onlus nell’ambito dell’evento nazionale di Invasioni digitali, apre una nuova stagione di collaborazione con l’Associazione delle Botteghe Storiche, con cui condivide l’obiettivo di valorizzazione culturale della Città. Invasioni Digitali infatti punta alla condivisione e promozione online delle bellezze culturali e storico-artistiche del nostro paese. I partecipanti alla passeggiata, dotati di smartphone, tablet o macchine fotografiche, potranno scattare fotografie da pubblicare istantaneamente su Facebook, Instagram e Twitter “taggando” l’Associazione Santa Caterina e utilizzando gli hashtag #bottegheinvase e #invasionidigitali. L’iniziativa è gratuita, ma per partecipare è necessario prima registrarsi sul sito www.invasionidigitali.it, poi iscriversi all’invasione scegliendo “Passeggiata tra bellezza e tradizioni” del 30 aprile a Casale Monferrato.

Domenica 1 maggio dalle ore 12.30 sarà riproposta la Risottata Ardizzina, a cui si aggiunge una piccola sorpresa per adulti e bambini: dalle ore 11 sarà possibile lasciarsi trasportare indietro nel tempo con un giro in carrozza a cavallo, con partenza e arrivo sul sagrato della chiesa; emozione e divertimento saranno assicurati grazie alla disponibilità dell’Associazione Cavalieri del Monferrato. Per informazioni e prenotazioni scrivere a segreteria@santacaterinacasalemonferrato.it, oppure telefonare allo 0142 591375.

Il lungo week-end di festa si concluderà lunedì 2 con un grande evento musicale, primo appuntamento della rassegna “Musica per Santa Caterina”. La chiesa ospiterà alle ore 18 un convegno e concerto dedicati a L’Ultimo Vivaldi: note storiche per una riscoperta di manoscritti inediti vivaldiani. Interverranno la dott.ssa Vittoria Aicardi e il Maestro Roberto Allegro del management artistico Musicorner di Magenta, che da oltre un decennio realizza appuntamenti di Musica e Spettacolo di elevato valore artistico, collaborando con i più grandi musicisti italiani e stranieri. Alle 21 inizierà il concerto con i Solisti dell’Orchestra da Camera Italiana “Antonio Vivaldi” diretti al cembalo proprio dal Maestro Roberto Allegro. Le musiche di Vivaldi saranno eseguite da: Ludovico Allegro e Maurizio Terzaghi flauti; Federico Allegro oboe; Giacomo Bertazzoni fagotto; Lucia Allegro, Michele Tremamunno, Francesca Del Grosso e Chiara Giovagnoli violini; Giulia Ermirio viola; Chiara Di Benedetto e Cecilia Salmè violoncelli. L’ingresso al concerto è a pagamento, al costo di 7 euro a persona; i biglietti saranno in vendita al Santa Caterina Welcome Center, Piazza Castello 36, (lun-sab 9.30-13), a partire da mercoledì 27 aprile. Al momento dell’acquisto del biglietto, per chi lo desidera, sarà possibile prenotare anche l’apericena con gli orchestrali, che si svolgerà presso il Caffè San Carlo di Piazza Castello.