I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile del NOR di Acqui Terme nella giornata di sabato hanno  deferito in stato di libertà cinque persone, di cui quattro minorenni, con l’accusa di tentata truffa.

I militari dell’Aliquota Radiomobile del NOR erano stati chiamati la sera precedente dai gestori di una nota discoteca di Acqui Terme i quali lamentavano delle anomalie nei titoli di accesso di alcune persone.


Giunti sul posto i militari hanno verificato come le cinque persone avessero al polso un braccialetto utile per l’ingresso falsificato. Gli accertamenti effettuati hanno permesso di evidenziare che i braccialetti avevano tutti lo stesso numero identificativo, erano stati quindi fotocopiati da un originale e sugli stessi erano stati apposti alcuni bollini ologrammati per farli sembrare autentici.

Poiché quei braccialetti erano ritenuti titoli validi per l’ingresso a pagamento nella discoteca, i cinque sono stati ritenuti responsabili di tentata truffa ai danni della stessa. Identificati, sono stati quindi deferiti in stato di libertà.