Riceviamo e pubblichiamo dal Comune di Tortona:

La trasmissione in streaming della seduta del Consiglio Comunale dello scorso 22 febbraio ha evidenziato alcune problematiche all’impianto di ripresa dell’inquadratura fissa della Sala Consiliare.

Dopo circa 3 ore di trasmissione, il flusso dei dati video verso il canale Youtube si è interrotto, ed è stato sostituito dall’immagine del logo del Comune di Tortona.

L’audio della seduta, invece, non si è mai interrotta e i cittadini hanno potuto seguire gli interventi e la discussione di tutti i punti inseriti all’Ordine del Giorno.

La registrazione audio è disponibile sul sito del Comune alla sezione “Città di Tortona Informa” – Consiglio Comunale on line (Youtube).

“Mi dispiace per l’inconveniente tecnico che, ad un certo punto dell’ultimo Consiglio Comunale, ha provocato l’interruzione della ripresa video; – dichiara l’Assessore Vittoria Colacino – i cittadini hanno comunque potuto usufruire dell’audio e seguire l’intero svolgimento della seduta consiliare”.

Comune di Tortona 

Ammettere i propri errori é sinonimo di intelligenza, ma per essere credibili bisognerebbe farlo in maniera approfondita, senza se e senza ma.

Non é vero che dopo tre ore il flusso dei dati video é saltato. Noi siamo stati in consiglio comunale dalle 17,30 alle 18,20 e alle 18,30 una volta arrivati a casa ci siamo collegati  in streaming sul pc e lo schermo era già scuro. Siamo stati gli unici a non vedere nulla?  

Inutile cercare scusanti: anziché scrivere dopo tre ore, forse sarebbe stato giusto scrivere “dopo breve tempo dal collegamento”.

Ci sembra l’ennesima giustificazione per l’ennesimo servizio che funziona a singhiozzo, così come la dichiarazione  dell’assessore Calcino: non vedi ma senti? ma che razza di giustificazione é? Come dire: sei stitico, ma urini perfettamente.