dolci terre - QLa rassegna enogastronomica “Dolci Terre di Novi” quest’anno raggiunge un traguardo importante. La manifestazione, diventata ormai un punto di riferimento tra le iniziative di settore, festeggia la sua ventesima edizione. Quattro sono le giornate dedicate alla kermesse che si svolgerà a Novi Ligure (AL) dal 5 all’8 dicembre presso il Centro Fieristico di viale dei Campionissimi.

Il taglio del nastro, fissato alle ore 10 di sabato 5 dicembre, sarà preceduto alle 9,30 da un’altra inaugurazione, quella del parcheggio antistante il Museo dei Campionissimi che metterà subito a disposizione ulteriori posti auto per i visitatori della rassegna.


 

Per l’allestimento verrà riproposta la formula collaudata dei percorsi del gusto, sei itinerari che si snoderanno all’interno dei padiglioni espositivi raggruppando le diverse produzioni agroalimentari in categorie omogenee: Presìdi Slow Food, formaggi e salumi, prodotti della terra, dolci, vini e distillati,pastifici.

Vetrina dei prodotti tipici sarà il Mercato delle Dolci Terre, prestigiosa rassegna di oltre cento bancarelleorganizzata in collaborazione con le Associazioni dei settori agricolo, artigianale e commerciale.

 

Naturalmente non mancheranno le novità, a cominciare da una rappresentazione teatrale a tema che si terrà la sera dell’inaugurazione, alle ore 21, presso il Teatro Paolo Giacometti. Si tratta di “Agrodolce”, nuovo lavoro di Claudio Batta, attore comico noto al grande pubblico per aver partecipato alla trasmissione televisiva Zelig Circus. Lo spettacolo porta lo spettatore a riflettere sulla tematica dell’alimentazione e degli sprechi con ironia e intelligenza, il tutto condito con una buona dose di sane risate. Il biglietto (5 euro) può essere acquistato in prevendita presso la Biblioteca Civica o nella biglietteria del Teatro la sera dell’evento.

Per la prima volta sarà istituito Il Corzetto d’Oro, premio che andrà ad una personalità, fisica o giuridica, che si è distinta nell’ambito dell’enogastronomia e nella promozione dei prodotti tipici. Inoltre, saranno assegnatedue borse di studio per gli studenti del quinto anno degli Istituti superiori di Novi Ligure, che si sono distinti per merito scolastico e che intendono proseguire gli studi in ambito enogastronomico e agrario.

Oltre ai Presìdi Slow Food, la rassegna proporrà i Laboratori del Gusto, a cura della Condotta Slow Food Gavi Ovada, che si terranno presso il limitrofo Museo dei Campionissimi: domenica 6 dicembre, alle ore 18, “Caglio!… che luppoli”, per sperimentare gli abbinamenti tra birra artigianale, formaggi locali e formaggi dei Presìdi Slow Food; lunedì 7 Dicembre, ore 18,30, “Spiriti di cioccolato”, in collaborazione con l’azienda Bodrato Cioccolato, alla ricerca di curiosi abbinamenti tra pregiate varietà di cioccolato artigianale e diversi “alcolici”.

Uno spazio sarà riservato a “Il mago delle birre”, stand che proporrà birre artigianali della Franconia (Germania) e non solo.

Giornata speciale quella di domenica 6 dicembre, che sarà dedicata al panettone e alle bollicine: pasticcerie e panetterie proporranno i loro panettoni artigianali accompagnate da spumanti del territorio.

 

Tutti i giorni sarà proposta la focaccia novese realizzata dall’Associazione Panificatori del Novese con farine di grani locali. Spazio anche alla farinata, a cura dei produttori del Novese. Inoltre, presso le postazioni dei pastifici si potranno degustare piatti di ravioli, tajarin e ravioli da passeggio.

Il centro degustazioni proporrà piatti tipici regionali preparati dallo chef Davide Ghezzi. Uno spazio del centro fieristico sarà dedicato al Bar-Cioccolateria, a cura della Pasticceria “La Pieve”. Nei quattro giorni della rassegna saranno presenti anche le aziende Bodrato Cioccolato, Campari, Novi Elah Dufour ePernigotti che proporranno deliziose degustazioni, mentre nel ristorante “Bunet”, adiacente al centro fieristico, si potranno gustare gli speciali menù della tradizione novese (prenotazioni al numero 0143 79314).

Non poteva mancare l’Enoteca, gestita dalla delegazione di Alessandria della F.I.S.A.R, con la partecipazione del Consorzio Tutela del Gavi; tra i vini presenti, i vincitori del “Premio Marengo Doc”, concorso enologico organizzato dalla Camera di Commercio in collaborazione con la Provincia di Alessandria.

Protagoniste della rassegna saranno anche le iniziative lanciate dal Distretto Novese, come gli itinerari turistici alla scoperta del territorio novese, la vendita di confezioni natalizie con i prodotti DE.CO e gli eventi dedicati a blogger, web magazine, giornalisti e addetti ai lavori per conoscere più da vicino tutti i prodotti “Made in Distretto del Novese”.

 

Durante la kermesse del gusto sono in programma tanti eventi collaterali. Da non perdere il tradizionale appuntamento con la Notte Bianca in programma lunedì 7 dicembre nel centro storico: dalle ore 18 gruppi di corali allieteranno i visitatori ricreando la tipica atmosfera natalizia; via Roma ospiterà il percorso dei presepi e nei locali comunali di Palazzo Dellepiane si potrà ammirare la mostra “I Presepi nel Mondo”, a cura del Gruppo di Volontariato Vincenziano. In piazza Dellepiane (ore 21) si terrà il concerto del “New Sunrise Gospel Choir”. Infine, in via Girardengo, saranno proposte degustazioni di caldarroste (Croce Rossa, sezione di Novi) e vin brulè (Gruppo Alpini di Novi). I negozi rimarranno aperti fino alle ore 24.

 

Periodo: dal 5 all’8 dicembre 2015

Inaugurazione: sabato 5 dicembre ore 10

Orario di apertura: tutti i giorni dalle ore 10 alle 21

Ingresso gratuito, ampio parcheggio

Info: www.comunenoviligure.gov.it; www.dolciterredinovi.it

4 dicembre 2015