TARI (Tassa Rifiuti)

Scadrà venerdì 11 dicembre il termine per presentare domanda di agevolazione, in base al reddito familiare, per il pagamento della Tari, la tassa rifiuti: per chi non avesse usufruito delle agevolazioni nell’anno 2014, infatti, è stato predisposto uno specifico bando.


I contribuenti che hanno avuto la riduzione del 25 per cento sull’ultima tassa rifiuti del 2014 hanno già riceveranno l’F24 per il pagamento della Tari con l’agevolazione inclusa. Nel caso in cui, però, la situazione reddituale fosse variata nel corso del 2014, si dovrà comunicare la modifica all’Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comune di Casale Monferrato: in questo modo non si incorrerà nelle sanzioni previste.

Si ricorda che ci sarà tempo fino al 31 dicembre 2015 per versare, tramite F24, la terza e ultima rata della Tari.

Le domande di riduzione, disponibili sul sito internet www.comune.casale-monferrato.al.it, sono da consegnare a:

URP – Ufficio Relazioni del Pubblico

Via Mameli, 21

Tel. 0142 444339 – E-mail urp@comune.casale-monferrato.al.it

Orario: dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle ore 13,00

Lunedì e mercoledì anche dalle ore 14,00 alle ore 17,00

IMU/TASI

Scadrà mercoledì 16 dicembre il termine per il versamento del saldo dell’Imu e della Tasi, rispettivamente l’Imposta Municipale Unica e la Tassa sui Servizi Indivisibili.

Per il 2015 le aliquote Tasi e Imu sono rimaste invariate rispetto l’anno scorso, quindi i contribuenti potranno compilare i modelli F24 con le stesse cifre del 2014, ricordandosi però di inserire, quale anno di riferimento, quello corrente.

Per chi volesse, è disponibile da martedì 1° dicembre sul sito internet del Comune (www.comune.casale-monferrato.al.it) il calcolatore on line che dà la possibilità ai contribuenti, inserendo alcuni dati come la rendita catastale e i mesi di possesso, di avere il conteggio e la stampa dei modelli di pagamenti per l’Imu e la Tasi.

L’Ufficio Tasse (Via Mameli, 10 – primo piano in fondo al cortile) è ancora a disposizione dei contribuenti che si recheranno allo sportello per il conteggio e la stampa degli F24 per il pagamento della Tasi: sarà sufficiente compilare un modulo prestampato con i dati relativi alle proprietà soggette alla tassa sui servizi indivisibili.

2 dicembre 2015