carabinieri - QI Carabinieri della Stazione Alessandria Principale hanno denunciato per truffa e sostituzione di persona una cittadina italiana di 41 anni, residente in provincia di Salerno, già denunciata in passato per truffe simili.

L’indagine prendeva spunto dalla denuncia presentata a fine ottobre da una donna la quale riferiva che pochi giorni prima aveva visto su un sito di vendite online due biglietti per un concerto venduti al prezzo di 80 euro e aveva deciso di acquistarli visto che il prezzo era conveniente. Contattava la venditrice con la quale si accordava sulle modalità di consegna dei biglietti e dalla quale riceveva un numero di una carta postepay sulla quale effettuare la ricarica secondo il prezzo pattuito.


Effettuata la ricarica, la donna contattava più volte la venditrice telefonicamente, non ricevendo mai alcuna risposta. Capito di essere stata truffata, presentava la querela e avevano così inizio gli accertamenti. Si accertava quindi che tale carta postepay era in uso alla 41enne la quale l’aveva attivata fornendo i dati di un’altra donna, che ovviamente era all’oscuro di tutto, venendo pertanto denunciata all’Autorità Giudiziaria per quanto commesso

9 dicembre 2015