lavoratori paglieri pozolo -EStraordinaria adesione allo sciopero alla Paglieri sell system  di Pozzolo Formigaro.

La quasi totalità dei  lavoratori ha aderito alla protesta indetta dalle filcams cgil e fisascat cisl per la giornata di oggi, giovedì.


Anche il presidio organizzato nella mattinata davanti ai cancelli dell’azienda ha visto una grande partecipazione di lavoratrici e lavoratori.

“La totale adesione allo sciopero e la partecipazione al presidio aziendale – dichiara Fabio Favola, Segr. Prov.le FILCAMS CGIL – testimonia la grande preoccupazione che tutti hanno per le sorti ed il futuro dell’azienda”.

“il primo obiettivo, in questo momento prioritario per la salvaguardia di tutti i lavoratori, è l’utilizzo della CIGS. Ci sono tempi strettissimi per avviare le procedure e l’azienda deve assumersi la responsabilità di dare certezze e compiere atti concreti”.

“Le scadenze ci impongono – continua Fabio Favola – di definire l’utilizzo della CIGS entro pochissimi giorni”.

“I lavoratori sono sempre stati consapevoli della difficoltà aziendali e hanno dimostrato grande senso di responsabilità. Chiediamo subito all’azienda un tavolo nei prossimi 2/3 giorni per avere la certezza di utilizzo della CIGS.”

“Siamo molto coinvolti e interessati ad una soluzione che garantisca una continuità aziendale ed una prospettiva futura che mantenga tutti i posti di lavoro. Abbiamo sempre agito con l’azienda con l’obiettivo comune di salvaguardare l’intera azienda e garantirne la sua continuità. Gli investitori e gli importanti gruppi che hanno manifestato l’interesse ad acquisire questa realtà produttiva devono saper di avere un’azienda che nonostante le difficoltà mantiene una presenza solida e importante sul mercato.”

“Noi  – conclude Fabio Favola – siamo i primi tifosi di una prospettiva di continuità e di rilancio. Speriamo che questa procedura di concordato si risolva presto con un’offerta ed un piano industriale di qualità”

26 novembre 2015

Paglieri sell pozzolo