ciarmoli stefano - QAd Acqui terme si è svolto il congresso cittadino di Forza Italia alla presenza del consigliere regionale di Forza Italia Massimo Berutti, del responsabile provinciale di Forza Italia Ugo Cavallera, ed ospite della serata il Sindaco Enrico Bertero ; si tratta di uno dei primi congressi in provincia di Alessandria che porterà a breve alla elezione del nuovo coordinatore provinciale del partito, punto di riferimento di tutti i moderati. I numerosi iscritti presenti hanno eletto il nuovo coordinatore cittadino del partito l’Avv. Stefano Ciarmoli, oltre all’elezione dei 15 membri del comitato comunale : Ratto Mauro, Pesce andreina, Marcozzi Silvio, Ghiazza Guido, Lobello Angelo, Ferraris Laura, Salamano Fiorenza, Feltri Gianni, Rapetti Danilo, Benzi Piergiorgio, Battaglia Antonio, Bruno Paolo, Cerruti Agostino, Perazzi Giancarlo, Bongiovanni Roberto.

“Ringrazio tutti gli iscritti di Forza Italia per la fiducia concessami, – ha detto Stefano Ciarmoli – e accetto l’importante incarico che mi è stato affidato dal partito di cui mi onoro di far parte da molti anni. Da quando il mio impegno per la politica locale si è concretizzato nell’adesione in un partito che rispecchiasse le mie idee, ho sempre mantenuto lo stesso iniziale colore politico dal lontano 1994 ad oggi; un partito di centro destra alternativo alla sinistra, che si richiamasse alla tradizione occidentale con una visione liberale dei valori cristiani, che garantisse i diritti degli individui , e difendesse le libertà civili ed economiche, sempre con il ruolo centrale della famiglia. Ho trovato tutto questo in Forza Italia , un movimento politico il cui compito storico è quello di difendere la nostra tradizione affiancandola ai principi del riformismo liberale e dell’economia di mercato concorrenziale. Ancora una volta, intendo mettermi a disposizione del partito, certo che il mio impegno non verrà meno, anzi, il mio entusiasmo non potrà che seguire la direzione della crescita. Il Congresso comunale è stato un’importante momento di confronto, e di rinnovamento per favorire una selezione della dirigenza legata al merito, all’impegno ed alle capacità. Il mio impegno si concretizzerà attraverso una serie di azioni volte alla raccolta delle istanze di tutti i soci durante le riunioni periodiche, allo scambio di informazioni, suggerimenti con i nostri Assessori e Consiglieri Comunali che dovranno farsi portavoce – all’interno dell’amministrazione comunale – delle decisioni, istanze e proposte che scaturiranno dalle riunioni del Comitato comunale, nonché all’individuazione della linea politico-amministrativa del Partito volta all’operosità, correttezza, onestà ed integrità morale. Di fondamentale importanza sarà la preparazione della prossima tornata elettorale amministrativa del 2017, certamente con una nostra lista di Forza Italia e magari con l’unione delle forze politiche ed amministrative del centro destra, senza dimenticare il dialogo con le liste civiche acquesi che, ormai da molti anni, costituiscono una presenza costante degli appuntamenti amministrativi, a dimostrazione di una grande volontà di partecipazione dei cittadini. Infine, una particolare attenzione merita il movimento giovanile del partito, che deve essere seguito con sollecitudine e costanza, perché in esso sarà identificata la futura classe dirigente sia del partito che quella amministrativa; dovrà operare in piena autonomia ma nei limiti del programma di Forza Italia e della linea di condotta che il partito ha ritenuto di assumere in relazione a problematiche amministrative, politiche o socio-culturali.


5 novembre 2015