auto piazza duomo - QDirettore, nel salutarLa Le chiedo di omettere il mio nome.
Condivido pienamente quanto scritto dalla Sig.ra Agosti a proposito “dell’imparare da chi le cose le affronta meglio…………..”
A tal proposito vorrei fare due esempi.
A Voghera anni addietro il centro della citta’ soffriva molto a causa del divieto di parcheggio in piazza Duomo. Poche persone e pochi affari per il commercio cittadino per piu’ fattori compreso la cronica carenza di parcheggi in zona centro. Da tempo le cose sono cambiate: venerdi sera’ ho constatato  come la sosta costi euro 1,20 negli stalli blu e, cosa molto interessante, sul lato destro sono pure presenti stalli liberi con sosta gratuita di 15 minuti per gli acquisti “volanti”.

A Tortona come siamo messi?Ho chiesto ad una Signora titolare di una panetteria il suo pensiero in proposito e, essendo Lei sulla piazza da decenni, mi ha risposto che il ritorno per tutto il centro cittadino e’ senz’altro positivo. Vero che e’ una voce sola ma in ogni caso la cosa dovrebbe indurre ad una riflessione.


Cosa altresi’ importante e’ che in piazza a Voghera staziona una pattuglia di Vigili urbani che non transige sulla sosta “selvaggia” intesa come fuori degli spazi blu ed il mancato rispetto del periodo di sosta. Oltre naturalmente a vigilare che non ci siano parcheggiatori “abusivi” o altre presenze soprattutto in orari serali o preserali.

A Tortona come stanno le cose? A mio parere c’e’ da riflettere e da imparare; soprattutto per il rispetto dei dischi orari in piazza Roma. Siamo sicuri che tutti fanno almeno il loro dovere?
A Novi ligure un martedi’ alle 9,45 all’ingresso della via principale ho constato che: una Vigilessa sempre presente all’angolo, e mi diceva un negoziante che altrettanto era nella parte piu’ alta della via,  presidiava l’ingresso di Via Girardengo. .

La via, se il martedi’ sia o meno giorno di mercato o meno non saprei, era strapiena di persone sempre alle 9,45. Sara’ forse un caso? La mia testimonianza si limita a rappresentare un fatto certo ad una precisa ora in un giorno altrettanto preciso. I parcheggi nelle vicinanze, uno libero ed uno a pagamento, costantemente osservati dalla Vigilessa ad inizio di via Girardengo registravano la presenza di persone estranee che nel giro di pochi minuti erano sottoposte ad identificazione ed allontanate dalle pattuglie immediatamente intervenute su segnalazione della Vigilessa stessa.

A mio parere direi che l’approccio al problema “sicurezza” e’ diverso rispetto a Tortona.

Questione di organico o di un diversa strategia?Imparare dagli altri? Forse e’ ora di cominciare a riflettere; almeno quello.

Al momento direi che giunta e sindacati forse pensano piu’ ai  caffe’ dei dipendenti comunali, come se fosse una novita’, piuttosto che ai problemi strutturali della citta’. Del resto e’ meglio creare diversivi di spessore modesto per indirizzare l’opinione pubblica quando non si e’ in grado di intervenire su criticita’ complesse.

Creiamo un falso scopo e dimentichiamo il resto……………………………..Cordialita’

Lettera Firmata

29 novembre 2015