municipio - QFuoco e fiamme sulla pausa caffé e strali contro il nostro giornale perché aveva sollevato il problema dei dipendenti comunali sorpresi al bar durante l’orario d’ufficio, ma nessuna notizia sui locali in municipio che, secondo i sindacati, non sono a norma.

Eppure durante la conferenza stampa infuocata di oltre un mese fa dove i dipendenti del Comune di Tortona sollevavano non poche rivendicazioni evidenziando che esistono problemi ben più gravi della pausa caffé, noi avevamo colto la palla al balzo, sottolineando che forse avevano ragione e che a nostro avviso era molto più grave la questione dei locali che secondo sindacati e Rsu non erano a norma di legge.


Di fronte a tutti i nostri colleghi abbiamo pubblicamente chiesto a sindacati e dipendenti dell’ Rsu presenti, di farci avere l’elenco dei locali che non rispettavano le norme di sicurezza in poterlo pubblicare e far conoscere a tutti la grave situazione in cui sono costretti a lavorare alcuni dipendenti del Comune, ma ad oggi non abbiamo più ricevuto alcuna notizia.

Delle due l’una: o questo elenco non é stato ancora predisposto e allora forse il problema della sicurezza non é così importante come quello della pausa caffé, oppure questo elenco c’é ma non é stato diffuso o almeno non é stato dato al nostro giornale aprendo forti interrogativi sulla voglia di trasparenza su quelli che – secondo noi – dovrebbero essere i veri problemi dei dipendenti del Comune di Tortona.

13 novembre 2015