carabinieri QI carabinieri di Ovada hanno hanno deferito in stato di libertà un 51enne cosentino con l’accusa di truffa.

Il 51enne, alcuni mesi addietro, aveva messo in vendita su un noto sito di vendite online, un cellulare di ultima generazione ad un prezzo di 30 euro.


Ad acquistarlo era stato un uomo di Tagliolo Monferrato che, dopo la conclusione dell’affare, ha proceduto al pagamento dell’oggetto mediante ricarica su carta postepay. Come purtroppo in altre circostanze avvenuto il 51enne è poi sparito senza spedire il prodotto né rispondere alle numerose mail di richiesta notizie della parte offesa.

I militari di Ovada, dopo aver ricevuto la denuncia, ed interfacciando i dati relativi alla carta postepay con quelli dedotti dal sito di vendite, sono giunti all’individuazione del cosentino, già noto per analoghe vicende, deferendolo in stato di libertà.

20 novembre 2015