Abbiamo seguito con rabbia e sdegno il vile attentato nei confronti di persone innocenti che nulla hanno a che fare con questo assurdo fanatismo religioso, Parigi sotto attacco da parte dei terroristi dell’ISIS, un vero e proprio genocidio,  128 morti, tra questi due nostri connazionali italiani feriti,mentre una ragazza Italiana è tutt’ora irrintracciabile.

Noi del Movimento dei Poliziotti Italiani Democratici e Riformisti ci stringiamo alle famiglie colpite da questa immane ed assurda tragedia, esprimendo la nostra totale solidarietà.


I nostri occhi hanno visto ciò che in qualità di tutori dell’ordine non vorremmo mai vedere, gente per strada terrorizzata, uomini e donne trucidate, feriti sanguinanti a terra, un vero e proprio caos, immagini crudeli che ci avviliscono profondamente pensando che nessun paese  è immune da un simile vile e folle attacco, finalizzato a creare morte e terrore nei paesi occidentali    e non useremo certo questo triste momento per rivendicare una maggiore attenzione nei confronti dell’apparato sicurezza Italiano, in questa fase ci chiudiamo in un profondo e rispettoso silenzio.

Sindacato poliziotti -Alessandria

15 novembre 2015

attentati parigi - L