Vittoria Colacino

Vittoria Colacino

Tra circolari che richiamano alla legalità e corsi anticorruzione, sembra che la situazione che riguarda i dipendenti del Comune di Tortona, scoperti al bar durante l’orario d’ufficio senza che il Comune abbia mai confermato fossero tutti in regola con le timbrature, sia rientrata nella normalità.

Nessuno, a quanto pare, li ha più visti al bar (o se li ha visti non l’ha detto) e così l’assessore al personale Vittoria Colacino, può dirsi – per ora – soddisfatta.


Grazie agli ottimi rapporti che abbiamo con lei siamo riusciti ad avere l’ennesima intervista esclusiva dove l’assessore, sicuramente il più apprezzato della Giunta-Bardone, fa il punto sulla situazione.

Vittoria, dopo le polemiche sui dipendenti al bar in orario d’ufficio e i tuoi richiami, com’é la situazione adesso?

La situazione adesso mi sembra tranquilla rispetto a qualche settimana fa.

Quindi possiamo dire che é tutto a posto?

Per quanto mi riguarda io continuerò a vigilare perché tutto rimanga nella legalità e nella correttezza, é un mio preciso dovere al quale non intendo rinunciare.

Evidentemente quindi la circolare che hai fatto é servita a qualcosa. Abbiamo saputo che lunedì  é stato fatto un corso anticorruzione per i dipendenti comunali

Sì, é un’attività prevista dalla normativa, e devo registrare un buona partecipazione dei dipendenti. Al mattino erano presenti tutti i funzionari e mi auguro siano rimasti soddisfatti, ma bisognerebbe chiederlo a loro. Purtroppo il pomeriggio al corso riservato ai dipendenti non ho potuto essere presente per impegni precedentemente presi.

 

Poco male, di sicuro, Vittoria Colacino, visti gli ultimi interventi, non ha certo bisogno di rinfrescare la memoria su un tema così delicato.

11 novembre 2015