Pubblichiamo di seguito il Comunicato del Comune di Tortona in risposta alla lettera dei due coniugi tortonesi che lamentavano di essere senza casa da oltre un anno:

 

Il Sindaco Gianluca Bardone

Il Sindaco Gianluca Bardone

La dichiarazione di inagibilità dell’immobile di proprietà dei sigg. Maggio Giuseppe e Quagliano Carmela è avvenuta a seguito della ricezione del verbale di sopralluogo effettuato dal Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Alessandria che ne avevano interdetto l’utilizzo a fini abitativi conseguentemente agli eventi alluvionali dell’ottobre 2014.


Il Dirigente del Settore Territorio e Ambiente del Comune di Tortona, verificata l’instabilità del fabbricato ne ha di conseguenza determinato lo sgombero e interdetto l’utilizzo fino all’esecuzione dei necessari interventi di ripristino e consolidamento e al rilascio dell’indispensabile autorizzazione di agibilità.

I Sigg. Quagliano e Maggio sono stati ospitati, in un primo tempo,  presso la residenza Lisino grazie all’intervento dei servizi sociali del Comune di Tortona.

Sempre con il supporto dei tecnici comunali gli stessi avevano nel frattempo provveduto a compilare la scheda di ricognizione dei danni subiti per la richiesta di contributo che il Comune di Tortona ha trasmesso alla Regione Piemonte.

Nel contempo l’Amministrazione Comunale di Tortona, di concerto con il Comune di Castelnuovo Scrivia,  ha provveduto a ripulire e risagomare l’alveo del Torrente Grue nella zona immediatamente a valle rispetto all’abitazione in questione.

“Pur comprendendo l’amarezza e il disagio di questi concittadini che sono stati fortemente danneggiati dall’evento alluvionale dell’autunno scorso, ritengo – ha dichiarato il Sindaco Bardone – che l’Amministrazione Comunale e gli uffici tecnici del Comune abbiano  operato diligentemente per garantire innanzitutto l’incolumità degli stessi e portare le istanze di contributo presso le opportune sedi, così come i Servizi Sociali del Comune si sono prontamente attivati per consentirne l’ospitalità presso la struttura Lisino, della Fondazione CRT. Purtroppo il Comune nulla può fare contro l’inerzia di quelli che sono i soggetti deputati a erogare i contributi e nemmeno può provvedere con fondi propri a ristrutturare edifici privati”.

Comune di Tortona

6 novembre 2015