teatro Paolo Giacometti Novi - IPrende il la nuova stagione teatrale al “Giacometti” di Novi Ligure, che vede ben sette spettacoli in cartellone.

Si inizia giovedì 12 novembre con un classico di Molière, “L’Avaro”, una produzione del Teatro Stabile di Torino – Teatro Nazionale con la regia di Jurij Ferrini. La traduzione e l’adattamento sono di Sara Prencipe.


Si prosegue mercoledì 2 dicembre con la Compagnia Corrado Abbati che propone “My Fair Lady”, celebre commedia musicale di Frederick Loewe con testi e liriche di Lan Jay Lerner. Lo spettacolo va in scena su licenza esclusiva per l’Italia di Tams-Witmark – New York ed è prodotto da InScena srl.

Il nuovo anno si apre con “La Scuola”, commedia scritta da Domenico Starnone, in programma giovedì 14 gennaio. Il regista, Daniele Luchetti, dirige un gruppo di attori eccezionali capitanati da Silvio Orlando e Marina Massironi. A distanza di vent’anni, Orlando riporta in scena quello che è stato lo spettacolo più importante della sua carriera e da cui, nel 1995, lo stesso Luchetti ne trasse il film omonimo.

Domenica 31 gennaio torna al Giacometti Claudio Bisio con “Father and Son”, performance teatrale ispirata ai romanzi di Michele Serra “Gli sdraiati” e “Breviario comico”. Con Laura Masotto (violino) e Marco Bianchi (chitarra). Le musiche sono di Paolo Silvestri, regia di Giorgio Gallione. La produzione è del Teatro dell’Archivolto.

Il cartellone continua con la commedia di Carlo Goldoni “Il Bugiardo”, con Maurizio Lastrico, in programma giovedì 18 febbraio. La regia è affidata a Valerio Binasco, che ha già firmato due fortunati allestimenti shakespeariani: La Tempesta nel 2012 (in cui Binasco interpretava Prospero) e Il Mercante di Venezia nel 2013 con protagonista Silvio Orlando.

Lunedì 7 marzo va in scena “Ecce Homo”, monologo dell’attrice fiorentina Lucilla Giagnoni. Il testo, scritto con la collaborazione di Maria Rosa Pantè, indaga su ciò che ci rende uomini, partendo dalla grande letteratura e passando per la scienza; musiche di Paolo Pizzimenti, produzione della Fondazione Teatro Piemonte Europa.

L’ultimo spettacolo in cartellone è per giovedì 7 aprile con “I Vicini”, pièce scritta e diretta da Fausto Paravidino, con Iris Fusetti, Davide Lorino, Fausto Paravidino, Sara Putignano, Monica Samassa. I vicini – spiega Paravidino – è uno spettacolo sulle nostre paure. Sulle nostre paure immaginarie, sulle nostre paure reali. Sulle nostre paure reali che spesso sono le nostre paure immaginarie. La produzione è del Teatro Stabile di Bolzano.

Realizzata in collaborazione con la Fondazione Live Piemonte dal vivo e con Acos S.p.a. in qualità di sponsor ufficiale, la stagione prevede condizioni favorevoli per scegliere tra due tipi di abbonamento, uno da tre e l’altro da sette spettacoli.

I possessori di abbonamento della scorsa stagione possono esercitare il diritto di prelazione dal 16 ottobre (ore 15) al 21 ottobre 2015. I nuovi abbonamenti saranno in vendita dal 22 ottobre 2015 (ore 15). I biglietti per i singoli spettacoli saranno in vendita a partire dal 31 ottobre 2015 (ore 10) anche on line sul sito istituzionale del Comune di Novi Ligure.

L’inizio degli spettacoli è alle ore 21, la biglietteria del Teatro apre alle 19,30.

Per informazioni e prevendita biglietti: Biblioteca Civica di Novi Ligure (via Marconi, 66 – tel. 0143/76246 – 78194).

11 novembre 2015