corso - QDESCRIZIONE SINTETICA

Il corso andrà a scandagliare i diversi influssi culturali regionali (in particolare, piemontesi/sabaudi, lombardi, liguri) che hanno determinato e tuttora determinano la formazione del patrimonio culturale dei territori della provincia di Alessandria, facendo della provincia stessa, da questo punto di vista, un luogo di scambio, incontri e contaminazioni particolarmente ricco e affascinante.


Il Corso aperto all’intera cittadinanza, si svolge tra il 9novembre 2015 e il 19 aprile2016  con due appuntamenti settimanali di un’ ora e mezza ciascuno (martedì e giovedì dalle ore 17.30 alle ore 19.00).

 

CARATTERISTICHE E SCOPI DEL CORSO

Il Corso nasce dalle esperienze pregresse della sezione e, in particolare, del suo staff culturale, le cui attività si sono sempre più identificate in un lavoro di sensibilizzazione al patrimonio storico, artistico e architettonico locale.

Questo lavoro si è concretizzato nell’organizzazione di corsi caratterizzati da un sempre crescente successo di partecipanti e di gradimento, dovuto anche ai preziosi suggerimenti dei partecipanti stessi, ed ha avuto come oggetto i valori artistici, storici e culturali del  territorio alessandrino. Finalità dei corsi resta, infatti, di edizione in edizione, quella di favorire, attraverso una divulgazione piacevole, l’affezione degli  alessandrini per un patrimonio troppo spesso sconosciuto e altrettanto ingiustamente trascurato, nella convinzione che la conoscenza del patrimonio e l’affezione che ne può derivare costituiscano la condizione essenziale per una tutela e una valorizzazione efficaci.

 

IDEAZIONE E COORDINAMENTO

Francesca Petralia

Cell: 3287175254

E-mail: franpetra1980@gmail.com

 

Presidente della Sezione alessandrina di Italia Nostra. Coordinatrice dello staff culturale volontario della sezione, si occupa, in particolare dell’organizzazione di visite guidate ai luoghi del patrimonio storico-artistico alessandrino, nonché di gite sociali aventi come meta diversi luoghi di interesse artistico e culturale anche nelle regioni limitrofe. È co-ideatrice e coordinatrice del Corso sul Patrimonio Storico-Artistico Alessandrino del 2011; ideatrice e coordinatrice dei Corsi Arte: mille modi per leggerla del 2012 ; Alla scoperta dell’Alessandrino – Artisti, Avventurieri, Paesaggio e Storia del 2012 – 2013; Alla scoperta dell’Alessandrino – Architettura, Archeologia e Arti figurative del 2013 – 2014 e Alla scoperta dell’Alessandrino. Intorno al Novecento 2014 – 2015.  Si occupa, inoltre, dell’archivio fotografico della sezione.

TEMATICHE TRATTATE

Le principali tematiche trattate sono:

 

STORIA

Alessandria e la sua provincia sono caratterizzate da una situazione geografica di confine tra diverse aree culturali regionali che, nel corso dei secoli, si sono trovate a coincidere con specifiche entità politico-territoriali. Tali entità si sono a lungo confrontate per conquistare quanta più parte possibile di tale territorio e questo è uno dei motivi, certamente non il meno influente, della varietà culturale che lo caratterizza.

 

STORIA DELL’ARTE, STORIA DELL’ARCHITETTURA LOCALE E ARTE CONTEMPORANEA

E’ proprio la condizione di instabilità dell’appartenenza politico-territoriale (di cui sopra) a determinare la ricchezza di contributi e contaminazioni che caratterizza il patrimonio artistico ed architettonico della provincia di Alessandria e lo rende particolarmente interessane e affascinante, riverberandosi anche sulle esperienze contemporanee.

 

SEDE

Teatro Parvum – Sala Giovani – Via Mazzini 85/C – Alessandria Tel: 0131 1926373

E-mail: alessandria@italianostra.org

8 novembre 2015